QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Blogger ucraino filorusso arrestato in Spagna

Anatolia Condividi © Twitter Anatoly Shari

Il blogger ucraino filo-russo Anatoly Shari è stato arrestato in Spagna giovedì. Lo ha riferito la polizia spagnola. L’Ucraina lo accusa di “alto tradimento”.

GVfonteBELGA

Un mandato d’arresto internazionale è stato emesso contro la Sharia. È stato arrestato nella provincia di Tarragona. Shari è stata interrogata e rilasciata sulla parola, a quanto pare. Ad esempio, non gli è permesso lasciare il territorio spagnolo e il suo passaporto è stato revocato. Dovrà anche presentarsi al tribunale due volte al mese.

Le autorità ucraine chiedono l’estradizione di Shari. Lo descrivono come propaganda e lo accusano di “crimini di alto tradimento e incitamento all’odio”.

Il blogger ha quasi tre milioni di follower sul suo canale YouTube e ha anche il suo sito di notizie. Dal 2014 Shari è diventato sempre più filo-russo. Critica la rivoluzione di Maidan e la guerra contro i separatisti filorussi nel Donbass.

Nel 2019 Shari ha fondato un partito politico, lo “Sharia Party”. Ha ottenuto il 2,2 per cento dei voti alle ultime elezioni parlamentari in Ucraina. Il partito non aveva membri del parlamento, ma l’anno successivo riuscì ad assicurarsi diverse posizioni nei governi locali. Come altri partiti filorussi, il “partito della Sharia” è stato bandito a marzo in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

READ  Centinaia di bambini sono stati separati dai loro genitori allo sbando...