QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Bloomberg: dopotutto Apple non aumenterà la produzione di iPhone 14 e non c’è una domanda maggiore – tablet e telefoni – notizie

Dopotutto, si dice che Apple non aumenterà la produzione dei nuovi dispositivi iPhone 14. L’azienda si aspettava una forte domanda, ma non si è concretizzata. Quasi tanti smartphone vengono ancora prodotti come l’anno scorso.

Fonti anonime affermano che negli ultimi sei mesi dovranno essere prodotte 6 milioni di unità in meno di quanto si pensasse Bloomberg. In vista del rilascio di un file iPhone 14. serie È stato possibile aumentare le vendite previste di circa il 7 per cento, ma ora sembra, secondo i partecipanti, che l’aumento non fosse necessario. In totale, Apple prevede ancora di produrre 90 milioni di unità durante il suddetto periodo. Ciò è in linea con le stime precedenti per le serie iPhone 13 e iPhone 12.

Secondo Bloomberg, il calo della domanda di iPhone più economici è il motivo principale del calo delle previsioni di vendita. Pertanto, il consumatore andrà principalmente alle varianti più costose di iPhone 14 Pro, il che significa almeno per un fornitore che sposterà parte della produzione di modelli più economici alla produzione di iPhone premium.

Un analista di mercato ha detto a Bloomberg che il settore dell’elettronica soffre attualmente di una mancanza di domanda. Dopo la carenza di fornitura e chip dell’anno scorso, i consumatori vorranno semplicemente acquistare meno dispositivi. Ciò porta a scorte in eccesso, motivo per cui gli OEM come Apple adeguano gli ordini di produzione al ribasso.


Apple iPhone 14 Pro
READ  Emsisoft fornisce lo strumento di decrittazione del ransomware Diavol - IT Pro - News