QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Booking.com è stato accusato di appropriazione indebita di milioni di dollari di tasse in Italia

Si dice che il sito alberghiero olandese Booking.com abbia raccolto più di 150 milioni di euro senza pagare l’IVA come parte delle sue transazioni. Lo riferisce l’agenzia di stampa italiana ANSA.

Tra il 2013 e il 2019 Booking.com avrebbe guadagnato 700 milioni di euro su più di 800.000 transazioni, ma l’agenzia di viaggi non avrebbe pagato l’IVA su tali transazioni. Lo mostra un rapporto italiano che l’indagine è iniziata nel 2018 a seguito di numerose segnalazioni di frode fiscale in strutture di bed and breakfast vicino alla città italiana di Genova.

Booking.com, nel frattempo, ha affermato che stava discutendo la dichiarazione dell’IVA con le autorità fiscali italiane.

Cattiva luce del giorno

La notizia ha gettato ancora una volta l’azienda olandese in cattiva luce. Dopo un pessimo anno della corona, Booking.com ha ricevuto 65 milioni di dal governo olandese l’anno scorso. Con quei soldi, il governo olandese voleva che le aziende evitassero di licenziare troppi dipendenti a causa della mancanza di lavoro e reddito adeguati. tuttavia Risultati Booking.com licenzia un quarto del suo personale, di cui 4.300 olandesi.