QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Brigitte Bardot è stata multata di 20.000 euro per razzismo…

L’attrice francese e attivista per gli animali Brigitte Bardot è stata condannata giovedì a una multa di 20.000 euro per commenti razzisti contro i residenti di La Reunion, una provincia francese d’oltremare a est del Madagascar.

Nel 2019, Brigitte Bardot ha creato una fondazione a La Reunion che mira a proteggere gli animali nel reparto outdoor. Quindi scrisse in una lettera aperta all’Amaury de Saint-Quentin, che era un conservatore lì, sulla crudeltà con cui gli abitanti di La Réunion trattano gli animali. “Gli aborigeni non hanno ancora perso i loro geni selvaggi”, ha scritto. Ha anche chiamato l’isola “Isola del Diavolo, i cui abitanti sgangherati sono ancora intrisi di tradizioni barbariche”.

La lettera ha suscitato indignazione, anche da parte di Annick Girardin, ministro francese degli Esteri all’epoca dei fatti. “Il razzismo non è un’opinione, è un crimine”, ha detto. Alla fine, Brigitte Bardot si è scusata, giustificando la sua rabbia indicando la “situazione tragica” in cui crede si trovino gli animali sull’isola.

Il 7 ottobre, quando è iniziato il processo, la Procura della Repubblica ha disposto una multa di 25.000 euro per l’attrice e attivista, e di 5.000 euro per il suo portavoce Bruno Jacqueline per complicità. Jacqueline ha anche distribuito il messaggio a vari media. Giovedì 4 novembre i due sono stati infine condannati a multe rispettivamente di 20.000 e 4.000 euro.

READ  Billie Eilish Presses ha incontrato il marchio di moda di Gala: "Indosserei il vestito solo se smettessi di indossare la pelliccia" | Famoso