QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Brussels Air torna negli Stati Uniti dopo più di un anno | all’estero

Brussels Airlines riprenderà i voli per gli Stati Uniti lunedì. Il volo per New York sarà il primo volo transatlantico da marzo 2020. “Una pietra miliare simbolica nella nostra ripartenza”, afferma la compagnia aerea.




La prossima settimana Brussels Airlines riprenderà i voli per New York (3 volte a settimana) e Washington (4 volte a settimana). In Nord America, la compagnia opera solitamente voli per la città canadese di Montreal, ma questi voli rimarranno cancellati fino a nuovo avviso.

Brussels Airlines afferma che le vendite dei biglietti stanno andando bene, soprattutto per Washington. I viaggiatori d’affari e le persone che viaggiano in Africa prenotano principalmente questi voli. New York è una destinazione più turistica e la vendita dei biglietti inizia a essere “un po’ più tranquilla”. “Attualmente, i voli da crociera per gli Stati Uniti non sono ancora consentiti, e lo stesso vale per i passeggeri dagli Stati Uniti al Belgio”, spiega Mikey Andres, portavoce di Brussels Airlines. “Quindi speriamo che le restrizioni ai viaggi vengano presto allentate, in modo che i viaggi tra Europa e Stati Uniti siano di nuovo semplici e accessibili”.

Perdita

Durante la crisi del Corona, Brussels Airlines si è concentrata a lungo su voli essenziali, principalmente da e per l’Africa (e voli di rifornimento associati). A febbraio, ad esempio, la rete era composta da sole 25 destinazioni. Da allora, la compagnia aerea ha ampliato sistematicamente la propria rete, con l’obiettivo di tornare in circa 80 destinazioni entro agosto.

Peter Gerber, CEO di Brussels Airlines, ha dichiarato ieri in un’intervista al quotidiano francese La Libre, che l’intera flotta della compagnia aerea dovrebbe essere di nuovo attiva nel mese di luglio, anche se gli aerei non saranno pieni come prima. L’aura. “Stiamo ancora perdendo al momento, ma speriamo di realizzare un profitto quest’estate”, ha detto Gerber. “Le prenotazioni sono alquanto incoraggianti. Se tutto andrà come previsto, non dovremo chiedere ulteriore aiuto allo Stato”.

READ  #meteo estremo: un uragano devastante in Repubblica Ceca | scienza e pianeta

Leggi anche.

Guida di viaggio. Dove posso andare in vacanza quest’estate? E quali sono le regole? Tutte le informazioni attuali sulla tua destinazione di viaggio

Come saranno le vacanze estive in Italia quest’anno? Tutto quello che devi sapere prima di partire (+)

Come saranno le vacanze estive in Francia quest’anno? Tutto quello che devi sapere prima di partire (+)