QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Bruxelles MR avvia le trattative con Les Engagés e Défi

Bruxelles MR avvia le trattative con Les Engagés e Défi

Lister non vuole ancora rivelare nulla sul contenuto dei colloqui. Listere eserciterà “una certa moderazione nei media” per aumentare le possibilità che la sua missione abbia successo. Oltre ai partiti politici, nel prossimo futuro saranno invitati anche alcuni esponenti della società civile, ha appreso l’agenzia di stampa Belga.

Oltre a Davy, Lister era d’accordo anche con il direttore di Les Engagés a Bruxelles, Christophe de Bocquelier. “Abbiamo una serie di obiettivi comuni, come la razionalizzazione delle istituzioni di Bruxelles, del personale e del pareggio del bilancio”, ha affermato de Boucellier in quel primo incontro. Rilievo.

Nel colloquio De Boucellier ha anche ribadito temi importanti per il partito: clima, salute e coesione sociale. “Quelli erano i nostri temi elettorali e anch’io li ho messi sul tavolo”, dice. “Solo perché Ecolo è andato perduto non significa che non possiamo più parlare di clima”.

Alla ricerca di un terzo partner governativo

Come la Vallonia e la comunità francese, anche Les Engagés e MR hanno trovato partner negoziale a Bruxelles. A differenza della Vallonia e della comunità francese, MR e Les Engagés non hanno la maggioranza a Bruxelles. Ecco perché Leicester deve cercare un terzo partner governativo.

Nel prossimo futuro incontrerà anche altri partiti francofoni. Solo PTB non riceverà un invito.

File di grandi dimensioni

Listere spera di formare un governo prima delle elezioni comunali del prossimo ottobre. “Certamente è tecnicamente possibile, ma dobbiamo prima metterci d’accordo”, ride de Boucellier, che spera di poter iniziare a lavorare sui gruppi di lavoro entro poche settimane.

Dopo aver parlato con vari partiti, Lister ha definito un programma con potenziali partner governativi. Da quel momento in poi, i partecipanti definiranno le loro priorità per l’accordo di coalizione attraverso una serie di workshop.

READ  Il procuratore generale avverte: “Le frodi stanno aumentando in questi servizi di riparazione”.

Secondo De Bouclier Bruxelles trarrà presto vantaggio dal nuovo governo. “Ci sono una serie di dossier di grandi dimensioni, come la metropolitana, su cui vogliamo lavorare rapidamente.”

Correzione: una versione precedente di questo articolo affermava che MR aveva avviato trattative con PS, ma ora è stato chiarito a BRUZZ che non si trattava di discussioni formali. È successo con Les Engagés e Défi.