QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cadute, problemi alle scarpe e Pidcock feroce non fermano Van Aert dal settimo posto consecutivo | X²O Cup 2021

“Non rinuncio ancora alla classifica generale”, ha detto Eli Eserbet davanti al cross di Baal. Quindi si è tuffato per primo nel campo.

Bidcock, Van Aert e Aerts hanno accompagnato West Fleming nel primo round, che tradizionalmente si concludeva con uno sprint di secondi in più. Toon Aerts è stato il più veloce e ha preso 5 secondi sul suo primo inseguitore della classifica.

Scopri la staccionata di legno nel prossimo tour. Iserbyt pensava che fosse un buon momento per andare a tutta velocità. Sembrava che la scena fosse stata preparata.

Dopo alcuni giri di riscaldamento, Wout van Aert ha pensato che il momento fosse arrivato. Lasciò indietro Pidcock e Iserbyt. In preda all’eccitazione, il campione belga si è tirato indietro costringendolo a cambiarsi le scarpe.

Improvvisamente i ruoli si sono invertiti. Gli inglesi hanno fatto tutto il possibile per raccogliere il maggior numero di secondi possibile. Van Aert si stava preparando per una gara di recupero.

Eli Iserbyt ha dovuto crederci presto e poco prima dell’ultimo giro Van Aert ha trovato un legame con il leader. Bidcock ha reagito ferocemente, ma nel fango profondo Wut van Aert ha fatto la differenza.

Quindi 7 su 7 per il campione belga. Eli Eserbet finisce sul podio ed è a tre quarti da Tone Aerts nella classifica generale.

READ  Lo avete riconosciuto Red Devil Thomas Monnier travestito in Tomorrowland, era presente anche Kevin De Bruyne