QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Calcio di rigore di Stephanie Vanden Bure salva i Panthers: duello contro l’Olanda in semifinale | Più sport

Ai Panthers è bastato un pareggio con l’Inghilterra quinta nella classifica mondiale per qualificarsi per le semifinali. Ancora più forte: la vittoria di tre gol ha portato alla vittoria del gruppo e quindi l’Olanda potrebbe essere evitata in semifinale.

La prima occasione tre minuti dopo è buona per i Panthers: Charlotte Engelbert spara Amber Ballingen, ma il suo tiro va troppo lontano. Si è subito scoperto che questa è l’unica possibilità del primo quarto: spuntano i leopardi e gli inglesi non hanno creato assolutamente nulla. Abbiamo avuto la stessa immagine nel secondo trimestre. L’Inghilterra è migliorata un po’ nel gioco, ma Elodie Picard – che ha riportato Elena Sotjo dopo il primo quarto – è rimasta quasi senza lavoro. Punteggio di comfort: 0-0.

Alla fine del terzo quarto, i Panthers sono apparsi più volte nel circolo inglese, ma la minaccia del portiere inglese Maddy Hinch inizialmente non ha avuto successo. Al 40′, Hinch ha dovuto intervenire quando Abe Ray è stato rilasciato in attacco. L’ex canadese ha trovato Hinch.

Era il primo calcio di rigore della partita all’inizio dei quarti di finale per l’Inghilterra: il tiro di Gisele Ansley si è arenato su Picard. Nella fase finale del match, gli inglesi hanno aumentato un po’ la pressione, ma la forte difesa belga ha resistito. A quattro minuti dalla fine Judith Vandermeeren ha dovuto tenerlo fuori dal campo per due minuti con un cartellino verde e gli inglesi ci provano ancora senza portiere. Mossa riuscita: con due minuti di gioco, l’Inghilterra ha imposto un secondo rigore. Ansley ha segnato (0-1). Un minuto dopo, il Belgio ha preso due rigori di fila e Stephanie Vanden-Bure ha segnato (1-1)! Gioia pazzesca nelle pantere rosse. Alla fine, in un momento importante, hanno corretto una situazione storta!

READ  Nafie Thiam vince ma 1,89 metri non è un high flyer: “Nessun disastro” | Atletica

Venerdì i Panthers possono entrare nell’arena contro l’Olanda. Le nostre donne di hockey non sono riuscite a vincere una partita ufficiale contro l’Orange Senior. Due anni fa, agli Europei di Anversa, il Belgio è stato costretto a pareggiare con l’Olanda (1-1) nella partita inaugurale. Comunque: gli Europei per i Panthers sono già passati. Domenica giocherà comunque una medaglia e dopo il 2014 (12°) e il 2018 (10°) l’hockey femminile sarà per la terza volta consecutiva ai Mondiali.

Le Red Panthers hanno iniziato la giornata contro l’Inghilterra con Elena Sotjo, Stephanie Vanden-Bure, Lianne Helliwert, Abby Ray, Helen Brassor, Emma Boufres, Charlotte Engelbert, Barbara Nelen, Michelle Strwick, Alex Gerniers e Amber Ballingen. Seguono Elodie Picard, Judith Vandermeeren, Pauline Lockleff, Tiffin Duquesne, Justin Raser, Frans de Mott e Louise Versailles.