QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Campionati Europei di atletica leggera – Day 2: Kimeli taglia nei 5000m, Jacobs e Lokenkemper vincono l’oro nei 100m | Campionati Europei

La seconda giornata dei Campionati Europei di atletica leggera a Monaco non è stata un completo successo per i belgi. Diversi nazionali sono morti nella serie, Dylan Burley e Cynthia Bolingo si sono qualificati per la finale dei 400 metri, ma Kevin Burley è uscito infortunato. Thomas Carmoy si è qualificato per la finale nel salto in alto e Kimelli ha mancato una medaglia nei 5000 metri.

I belgi: successo misto, nessuna medaglia per Kimeli a 5000m

Molti belgi hanno dovuto lavorare durante la sessione mattutina a Monaco. Lunedì, il saldo dei numeri correnti è stato principalmente positivo e martedì è stato principalmente deludente.

Solo 3 degli 11 belgi che hanno preso parte alla competizione sono riusciti a qualificarsi: Cynthia Bolingo è corsa alla finale nei 400m, Dylan Burley ha fatto lo stesso per gli uomini e Thomas Karmoy è saltato rapidamente in finale nei 2m 21 salto in alto .

Anche il demone della sfortuna era in agguato dietro l’angolo. Michael Obosoyi ha saltato le semifinali nei 110 m ostacoli per soli due millesimi, mentre Kevin Burley si è infortunato in semifinale nei 400 m. Per lui sarà una corsa contro il tempo per prepararsi alla gara 4x400m.

Nella sessione serale, come previsto, Rani Roseus, Delphine Nkansa e Kobe Fleminx sono stati uccisi nelle semifinali dei 100 metri. Nei 5000 metri Isaac Kimeli è partito con una cauta speranza di una medaglia, ma si è rivelato povero dopo aver rotto all’ultimo giro.

Finali: Jacobs, Lukenkemper e Berkowitz esultano

Martedì sono state assegnate medaglie in 6 discipline. Nel salto in lungo, il greco Tentoglou ha vinto l’oro con 8m52, un record del torneo. La leggenda del Discus Sandra Berkowicz ha vinto il suo sesto titolo europeo, ma la croata non soffre dell’usura.

Nei 5.000 metri, Isaac Kimeli ha corso al ritmo fenomenale di Jacob Ingbrigtsen. Il 21enne ha superato tutti gli altri. Nel decathlon, il tedesco Niklas Kohl ha fatto cadere dal trono il talento svizzero Simon Emmer nell’ultimo numero, 1500 metri.

La serata si è conclusa con i numeri del re nemico: 100 d.C. Negli uomini, il campione olimpico Marcel Jacobs ha svolto il suo ruolo preferito, e in quello femminile la tedesca Gina Lokenkemper ha sorpreso gli altri candidati.

I belgi agli Europei di atletica il 16 agosto
Nils Petumphiles Decathlon: 110 m ostacoli 14″ 81 (disposizione: 12)
Michael Obasowicz Serie 110 m ostacoli 13″ 90 (17, fuori)
Nils Petumphiles Decathlon: discus 46,77 m (classifica: undicesimo)
Elise Vanderlust imposta 1500 m 4’07” 62 (17, fuori)
Nils Petumphiles Decathlon: salto con l’asta 4,70 m (Posizione: 12)
catene di Remy Serie bloccante da 3000 m 9’21” 85 (31, fuori)
Tim Van de Velde Serie bloccante da 3000 m 8’38” 23 (17, fuori)
Vanessa Sterkunders Qualifiche per il lancio del martello 66,95 m (18, fuori)
Dylan Burley Semifinali 400m 45″ 67 (decimo in gradi Fahrenheit)
Kevin Burley Semifinali 400m DNF (fuori)
Alessandro Dom Semifinali 400m 45″ 77 (13, fuori)
Cinzia Bolingo Semifinali 400m 50″ 83 (sesto, in gradi Fahrenheit)
Camille Los Semifinali 400m 54″ 28 (24, fuori)
Nils Petumphiles Decathlon: lancio del giavellotto 56m30 (classifica: 12)
Tommaso Carmoy Qualifiche di salto in alto 2 m 21 (da I a F)
Kobe Fliminx Semifinali dei 100 metri 10″ 34 (settimo, fuori)
Rose Rani Semifinali dei 100 metri 11″ 53 (sesto, fuori)
delfino nekansa Semifinali dei 100 metri 11″ 39 (quarto, esterno)
Isacco Kimlik Finale 5000m 13’33” 39 (undicesimo)
Michele Summers Finale 5000m 13’57” 82 (23)
Nils Petumphiles Decathlon: 1500 m 4’42” 62 (12)
  1. 22 ore 32. Il tedesco Lückenkemper vince i 100 metri con un salto finale… e tanto sangue.

    Il tedesco Lückenkemper vince i 100 metri nel salto finale… e tanto sangue

  2. 22:00 28. Lückenkemper esce impazzito dalla piazza. Non Asher Smith, né Kaponge, ma Lückenkemper ha vinto l’oro nei 100 metri femminili. Asher Smith si è ritirato a causa di un infortunio, facendo sembrare lo svizzero Campundji sulla strada per il titolo, ma come un demone fuori dagli schemi, il tedesco Lückenkemper le è volato davanti per la medaglia d’oro. Con grande gioia del pubblico di casa. .
  3. 22 ore 23. I 100m femminili concluderanno presto la seconda giornata di atletica leggera a Monaco. Continueremo a guardare il numero di chiusura? .
  4. 22 h 21. Jacobs interpreta il ruolo di favorito. Una volta campione olimpico, Marcel Jacobs è ora anche campione europeo. L’italiano Hughes e Azo ha sconfitto gli inglesi a 9’95. Anche l’irlandese Olatund esulta come se fosse il campione d’Europa, finendo solo sesto, ma stabilendo un record nazionale, tutti sono contenti. & nbsp;
  5. 22:20 L’italiano Jacobs è il più veloce nei 100 metri.

    L’italiano Jacobs è il più veloce nei 100 metri

  6. 22:00. 18:00. Petumphiles: “È bello essere tornati”.

    Petumphiles: “Piacere di essere tornato”

  7. 22:00. 17. Il greco Tintoglu vince la medaglia d’oro nel salto in lungo con un salto di 8,52 metri.

    Il greco Tentoglou vince l’oro nel salto in lungo con 8,52 metri

  8. 22:00 17:00 Tempo per la Corsa del Re: 100 metri per uomini e donne. Negli uomini, il campione olimpico Marcel Jacobs è l’uomo da battere, e forse nelle donne britanniche è Dina Asher Smith. .
  9. 22:15 Guarda il lancio del disco d’oro di Berkowitz.

    Guarda il lancio del disco d’oro di Berkowitz

  10. Sono le dieci di sera. 14. IL LEGGENDARIO BERKOVIC AGGIUNGE UN ALTRO NOME EUROPEO. Sandra Berkowitz colpisce ancora nel disco. La leggenda croata si è guadagnata per poco un nuovo titolo europeo, il sesto, con un lancio di 67 m 95. È stata anche due volte campionessa olimpica e due volte campionessa del mondo. Record di successi da vincere. .
  11. 21 ore 48. Cowell fa cadere Ehammer dal trono del decathlon. Niklas Kohl si è assicurato il diritto del pubblico tedesco di essere seduto nell’ultimo numero del decathlon. Il favorito di casa ha dovuto correre 27 secondi più veloce del leader Simon Emmer nei 1500 m. & nbsp; Cowell si allontanò rapidamente dalla folla e riuscì con entusiasmo nel suo obiettivo. Con un tempo di 4’10” 04, ha eseguito un enorme PR ed è stato più di 38 secondi più veloce di Ehammer, che è arrivato ultimo. Quindi Kaul ha preso l’oro, Ehammer argento, Nils Betumfels è arrivato 10° e il decathlon è arrivato 12°.
  12. 21:47 Somers: “Se non avessi le gambe da supereroe, saresti a casa a piedi”.

    Sommers: “Se non hai le gambe penetranti, te ne vai a casa”

  13. 21 47. Kimeli: “Acidificazione dell’ultimo giro”.

    Kimeli: “Sviluppo nel round finale”

  14. 21:35 È ora di Deca. Il massimo talento svizzero Simon Emer sarà il pioniere nei 1500m, ma il tedesco Niklas Kohl, terzo al momento, è un eccellente velocista nei 1500m e potrebbe far cadere Emmer dal trono, lo sa il commentatore Mark Willems. .
  15. 21:30 Cosa c’è in programma stasera? La finale di salto in lungo maschile è ora in pieno svolgimento. Lì, il greco Tentoglou ha fatto il miglior salto del momento con un record in campionato: 8’52. Al via anche la finale del discus femminile. La leggenda Sandra Berkowitz, due volte campionessa olimpica e mondiale, è attualmente in testa con il lancio di 65m 77. Stasera anche il decathlon raggiunge l’apoteosi. Nils Betumphiles entra negli ultimi 1500m al dodicesimo posto. La finale dei 100 metri maschili sarà completata alle 22:15, seguita cinque minuti dopo dalla finale dei 100 metri femminili. .
  16. 21 ore 25. Ingebrigtsen domina a 5.000m, e Kimeli cede all’ultimo giro.

    Gli Ingebrigts dominano a 5.000 metri e Kimeli crolla nel round finale

  17. 21:00 23. Il favorito Ingbrigtsen prende l’oro e Kimelle fallisce ancora completamente. Sembrava altrettanto buono per Isaac Kimelli, ma la gara è durata un giro di troppo per il nostro connazionale. Nessun problema in attacco ancora una volta contro Jacob Ingbrijtsen. L’ormai campione del mondo ha vinto anche il titolo europeo dopo un duello con lo spagnolo Cater. Il bronzo è andato all’italiana Crippa. Kimeli è finito solo 11°, il che è una piccola delusione. Somers ha ventitreesimo. .
  18. 21 ore 22. A un giro dalla fine, Kimeli inciampa, le possibilità di medaglia sono state perse. .
  19. 21 ore 22. Ancora 2 giri, Kimeli è ancora in lizza per la medaglia. Il ruolo potrebbe non essere rilasciato ora. .
  20. 21:00. 21. A tre giri e mezzo dalla fine, Ingebrigtsen accelera, con Kimeli sulle sue tracce. Riuscirà a sorprendere il nostro connazionale con una medaglia? Ci stiamo avvicinando alla fine dei 5000 metri. .
READ  LIVE: Skov Olsen porta il club in vantaggio prima della fine del primo tempo, Circle non chiude le occasioni | Jupiler Pro League 2022/2023