QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Campioni Nazionali: Senchal, Sagan, Paulette, Rodriguez e Kudos | Ciclismo

Middelkerke è oggi l’epicentro delle corse belghe, ma oggi i tornei si svolgono anche all’estero. In questa pagina raccogliamo i risultati più importanti.

Francia: gruppo élite più veloce di Sénéchal

Quick Step-Alpha Vinyl può dipingere ancora una volta una delle sue magliette di blu, bianco e rosso. Tempobeul Rémi Cavagna ha testimoniato che il compagno di squadra Florian Senchal ha ricevuto il titolo oggi.

Alla fine della gara, Sénéchal si è unito al gruppo di cinque d’élite, a cui non piaceva un grande gruppo di sprint con Arnaud Démare, tra gli altri. Anthony Torges, Warren Bargel e il marito di Cofidis, Axel Zingel/Benjamin Thomas, si sono scontrati a loro volta nel Grande Sprint di Senchal in persona.

Slovacchia: Corona non sembra ostacolare Sagan

Probabilmente non puoi prendere il campionato slovacco come un vero indicatore di valore, ma Peter Sagan sembra aver digerito abbastanza bene questa infezione.

Sagan ha esteso il suo titolo e potrebbe andare a Copenaghen.

In Repubblica Ceca – i due tornei si svolgono insieme – la maglia è andata a Mate Zahalka.

Germania: Paulette sostituisce Schachmann

Bora-Hansgrohe continua a governare la Germania. Il campione in carica Maximilian Schachmann non era in giro a causa di Corona e Nils Polit è subentrato.

Bullitt è partito con Nikias Arndt (DSM) e ha detto uno spietato addio al suo amico. Aveva un grande vantaggio su Arndt e Simon Geschke (Cofidis).

Tra le donne, il premio principale è andato a DSM grazie a Liane Lippert (24).

1 – Nils Bullet (Bura – Hansgrohe) – 210 km in 4h34’59”
2 – Nichias Arndt (DSM) – 47″ in punto
3 – Simon Geschke (Cofidis) – 2’45”
4 – Emmanuel Buchmann (Bora Hansgrohe) – 2’46”
5. Jonas Roach (EF) – 3’32”

Austria: Top 5 a Bora Hansgrohe

In Austria, è stato come un campionato Bora-Hansgrohe con questo accordo di passaggio alla fine: Felix Groschartner, Patrick Gamper, Lukas Postelberger, Patrick Konrad e Marco Haller.

Spagna: Carlos Rodriguez vince da solo

La maglia del Campione di Spagna rimane di proprietà di Ineos Grenadiers. A Maiorca Carlos Rodriguez è stato sostituito da Omar Fraile.

Il 21enne spagnolo è uscito da una classifica limitata in finale. Jesus Herrada (Cofidis) e Alex Aranboro (Movistar) hanno completato il podio.

1 – Carlos Rodriguez (Inios Grenadiers) – 186 km in 4 ore, 21 e 43 minuti
2 – Jesus Herrada (Cofidis) a 51″
3. Alex Aranborough (Movistar) – zt
4 – Juan Ayuso (Emirati Arabi Uniti) – 2’04”
5. Roger Adria (Equipo Kern Pharma) – zt

Eritrea: nessuna nuova vittoria per Benjamin Germay

Benjam Jermay non è riuscito a ottenere il doppio smacco nel suo paese. Jermay è stato costretto alla difesa da Marawi Kudus e Natal Tsfatsion.

Ha ricercato per un po ‘che il lavoro in background di Girmay sarebbe stato ripagato, ma non ci sono state ulteriori fusioni.

Kudus, a libro paga di EF-EasyPost, ha guadagnato il suo secondo titolo nazionale dopo aver vinto nel 2018.

Colpo di scena: il duo di testa non ha corso. Tesfatsion (Drone Hopper) si aggiudica la vittoria.

READ  Juventus e Torino si dividono il bottino nel derby del Torino | TIM Serie A 2021/2022