QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cannabis terapeutica • Il sito della rivista settimanale n. 29 sulla cannabis terapeutica

(Annunci)

(Annunci)

Erbe Mediche
Leggi anche:

(annunci)

SNSH Medical Cannabis Social Club – Rimani naturale, rimani in salute – Celebrando il suo 5° anniversario e raccontando al fondatore Yassin cosa possono fare per oltre 10.000 membri. • Non sono (ancora disponibili) solide prove scientifiche che la cannabis possa curare il cancro, ma includiamo ciò che è noto scientificamente nel Dossier Cannabis e Cancro • Per le persone con poca esperienza con la cannabis: come diluire l’olio di cannabis e quante gocce la dose corretta contiene? • Cosa dicono gli studi scientifici sul trattamento dell’ansia da cannabis medica. • I pazienti che fanno uso di cannabis sembrano avere maggiori possibilità di sopravvivere dopo la terapia intensiva o il ricovero in ospedale!

Sono passati 5 anni dalla Fondazione Yassine Boulahfa SNSH – Rimani naturale, rimani in salute – fu fondato. Quella che è iniziata nel 2017 come una piccola organizzazione, nel 2022 è diventata un club di oltre 10.000 membri, sia a livello nazionale che internazionale. Oltre ai Paesi Bassi, Yassine è attivo anche in Marocco, dove non solo coltiva i propri ceppi di pasta di THC e vari oli di canapa (THC, CBD, CBN), ma anche come sostenitore della legalizzazione.

Ora ha anche una licenza ufficiale del governo per la cannabis medica. “Penso che SNSH si distingua sul mercato per il tipo di prodotto offerto da SNSH e il supporto che fornisce. Dopo 5 anni, ho acquisito una grande esperienza e vorrei condividere quell’esperienza con i nostri membri”. leggere qui inoltre

Negli ultimi decenni, la questione se la cannabis possa curare il cancro è stata una delle più discusse. Le affermazioni secondo cui esistono prove scientifiche indiscutibili che la cannabis o la cannabis possono curare il cancro sono fuorvianti. Sfortunatamente, ci sono molte fonti di informazioni inaffidabili sulla cannabis, specialmente online. Ovviamente questo non si applica a sito web di cannabis medicaSin dalla sua nascita nel 2016, si è sempre basata su fonti riconosciute o testimonianze (aneddotiche) dei pazienti stessi.

READ  La Camera chiede di estendere il “diritto all'oblio” per chi soffre di malattie croniche

L’attuale consenso scientifico è che attualmente non ci sono prove sufficienti per dimostrare che la cannabis – o uno qualsiasi dei suoi composti attivi o derivati ​​- può curare il cancro in modo affidabile. Ciò non significa, tuttavia, che non ci sia nulla di positivo da dire sulla cannabis legata al cancro, anche se presente guarigione Ancora la musica del futuro. In questo dossier completo spieghiamo la situazione attuale per quanto riguarda il cancro e la cannabis! leggere qui inoltre

Chiunque utilizzi l’olio di canapa da tempo conoscerà nel tempo il dosaggio corretto per trattare un particolare disturbo. Tuttavia, se sei nuovo nel mondo della cannabis, può essere difficile sapere quanto lasciar cadere per ottenere l’effetto desiderato. Non esiste un dosaggio fisso, perché l’olio di cannabis viene utilizzato in condizioni diverse e può essere trovato in diversi punti di forza. Inoltre, ogni persona reagisce in modo diverso alla cannabis.

La corretta dose di olio di canapa dipende principalmente dai principi attivi (cannabinoidi) dell’estratto che stai utilizzando. Ad esempio, non puoi assumere troppo olio di CBD. Un uso eccessivo non comporterà nemmeno la lapidazione o l’orgasmo. Quindi ci concentriamo sull’olio di canapa con THC, dove puoi provare disagio con un uso eccessivo, se non ci sei abituato. leggere qui inoltre

I sentimenti di ansia e nervosismo sono più comuni di quanto pensi. La ricerca sulla popolazione mostra che più di un milione di persone nei Paesi Bassi ne soffre. E negli Stati Uniti, fino a 13,5 milioni di persone usano farmaci da prescrizione per controllare l’ansia.

Tutti diventano ansiosi di tanto in tanto. Diventa un problema quando pensieri e sentimenti ansiosi sono costantemente presenti. L’ansia è una sensazione fastidiosa costante che può prendere il sopravvento e rendere la vita insopportabile. Le persone che ne soffrono spesso cercano una soluzione. Gli studi lo dimostrano cannabidiolo (CBD) potrebbe essere una di queste soluzioni. leggere qui inoltre

READ  Posso interrompere l'assunzione di antidepressivi?

La cannabis a volte ti fa girare la testa, potresti averlo notato tu stesso. Anche se a prima vista questo può sembrare irrilevante, il ragionamento alla base si rivela molto interessante e di grande importanza per il settore medico. La ricerca mostra che esiste un legame diretto tra il livello di THC nel sangue e la capacità del cervello di estrarre ossigeno dal sangue, nonché la velocità con cui il cervello elabora l’ossigeno.

La ricerca mostra che i malati che fanno uso di cannabis hanno maggiori possibilità di sopravvivenza dopo la terapia intensiva o il ricovero in ospedale. Ciò potrebbe essere dovuto all’aumento dell’assorbimento e dell’elaborazione dell’ossigeno nel cervello dei consumatori di cannabis, rispetto ai pazienti che non consumano cannabis. Leggi di più qui

Parla, chiedi e discuti su Mediwietforum

Vuoi saperne di più, se non tutto, sulla cannabis medica? Vuoi parlare tu stesso della cannabis medicinale, coltivare le tue medicine, condividere qualcosa con gli altri o fare una domanda? Quindi iscriviti forum sulla marijuana. Più di tremila persone ti hanno preceduto!

[openingsfoto: CW Pix/Shutterstock, voor credits alle overige afbeeldingen zie Mediwietsite]

(annunci)