QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Caso McCarrick: accusa di abuso contro il più importante ecclesiastico degli Stati Uniti finora | all’estero

L’ex cardinale statunitense Theodore McCarrick, 91 anni, è stato accusato di aver aggredito sessualmente un adolescente nel 1974. L’ex arcivescovo di Washington è il funzionario cattolico più anziano del Paese ad essere perseguito per violenza sessuale, secondo un resoconto dei media statunitensi.




L’anziano sacerdote era un leader cattolico rispettato fino a quando le accuse sulla sua condotta sono diventate pubbliche nel 2018. Il Vaticano lo ha dichiarato colpevole. Perse il titolo di cardinale e fu rimosso dal sacerdozio. La giustizia ha deciso di processarlo per aver aggredito sessualmente un ragazzo di 16 anni a un matrimonio in Massachusetts nel 1974.

Papa Francesco ha parlato alla fine dello scorso anno del caso di McCarrick, che è riuscito a guadagnarsi una carriera all’interno della Chiesa nonostante vi fossero indizi di abusi sessuali. Francesco ha definito il caso “doloroso” ed ha espresso la sua solidarietà alle vittime. Il vertice della chiesa sembrava conoscere da anni le voci su McCarrick, ma non è intervenuto.

coprire

Si dice che papa Benedetto abbia interrotto le indagini nel 2008. Il cardinale ha poi ricevuto un avvertimento verbale e il consiglio di rimanere in silenzio. Il Vaticano ha riconosciuto che il reverendo Papa Giovanni Paolo II non ha avuto scrupoli a promuovere McCarrick, nonostante gli avvertimenti sui suoi rapporti.

Il caso di McCarrick non è un caso isolato. La Chiesa cattolica romana sta affrontando una serie di scandali che coinvolgono gli abusi sui minori. Solo negli Stati Uniti, tra il 1950 e il 2016, sono state presentate 18.500 denunce contro 6.700 religiosi.

READ  Almeno 52 morti nell'incendio di un ospedale in Iraq | Iraq