QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

CD&V vuole rendere più flessibile il congedo occasionale | l’interno

Se desideri prenderti cura di un familiare o di un amico malato, puoi prendere un congedo di assistenza informale oggi. Questo è possibile solo in rate di un mese e un massimo di tre mesi per ogni persona che necessita di cure. CD&V vuole renderlo più flessibile.

Che si tratti di un partner con un grave cancro, un bambino con una grave disabilità, un amico malato o persino un vicino bisognoso: a ogni dipendente sono concessi sei mesi di congedo per assistenza non ufficiale durante l’intera carriera. Questo può essere preso solo su base mensile, non settimanale. Questo è ciò che il deputato Nhima Langer (CD & V) vuole cambiare con una fattura. “Sentiamo dalla pratica, ad esempio, che anche due settimane sono sufficienti, perché un altro membro della famiglia interverrà per le prossime due settimane”. Nel 2021, circa 489 degli 11.167 caregiver informali riconosciuti hanno presentato domanda per questo congedo.

Attualmente, un caregiver può impiegare fino a un massimo di tre mesi per ogni persona che ha bisogno di cure. “Questo è di vasta portata”, afferma Langerie. “Se qualcuno vuole prendersi cura della madre pazza, non può farlo per più di 3 mesi. Le persone devono decidere da sole se prendere il congedo di cura occasionale per uno o sei”. Il periodo massimo è di sei mesi. Quindi questa proposta non ha assolutamente alcun impatto sul budget (già deragliato).

Inoltre, questa proposta estenderebbe il riconoscimento come badante da uno a due anni, in modo da ridurre l’onere amministrativo per gli assicuratori sanitari. La commissione parlamentare per gli affari sociali è ora alla ricerca di un parere e valuterà nuovamente il disegno di legge a settembre.

READ  Secondo la recente classifica OCSE, l'onere fiscale non è così alto come in Belgio | Capitale