QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Centinaia di migliaia di vaccinazioni in più per Sydney a causa dell’epidemia del Delta

Il governo australiano sta inviando altri 300.000 vaccini contro il corona allo stato del Nuovo Galles del Sud. Lì, le autorità sono alle prese con la diffusione del contagioso tipo delta a Sydney, la città più grande del Paese. Il primo ministro Scott Morrison ha descritto la situazione come “estremamente pericolosa”, secondo i media australiani, e ha invitato i residenti a rispettare le regole della Corona.

Sydney è chiusa dalla fine di giugno. I residenti hanno bisogno di una buona ragione per lasciare le loro case, ma non tutti si attengono ad essa. “Abbiamo problemi a rispettare le regole per le comunicazioni tra le famiglie”, ha ammesso il premier. Ha citato feste di compleanno e riunioni di famiglia come esempi di incontri che non sono più veramente possibili. “Questo è un periodo critico”.

L’Australia è sopravvissuta alla pandemia meglio di molti altri paesi ricchi lo scorso anno. I confini sono stati in gran parte chiusi. I viaggiatori che possono ancora venire hanno dovuto mettersi in auto-quarantena dopo l’arrivo. Con queste misure è stato possibile mantenere il numero di decessi tra i malati di Corona al di sotto dei mille. Il numero di infezioni confermate è rimasto intorno a 31.000, meno della metà in Lussemburgo.

Il tasso di vaccinazione è basso

Tuttavia, le autorità non sono ancora state in grado di controllare l’epidemia del delta a Sydney. Il primo contagio è apparso in città circa tre settimane fa con un autista di limousine. Ha trasportato dipendenti di compagnie aeree. Da allora le autorità hanno identificato quasi 400 casi di coronavirus.

READ  Quasi la metà degli assistenti medici ha a che fare con persone aggressive che richiedono quotidianamente vaccini

Nel frattempo, in Australia, circa l’8% della popolazione ha ricevuto due dosi del vaccino contro il coronavirus. Si tratta di una copertura vaccinale bassa rispetto ad altri paesi occidentali. Un ministro del Nuovo Galles del Sud ha recentemente paragonato la corsa ai vaccini rari alle scene della serie Hunger Games, in cui i bambini devono combattere fino alla morte per sopravvivere.

Il fatto che il NSW stia ora ricevendo altre 300.000 dosi di AstraZeneca e Pfizer/BioNTech non significa che altre regioni siano state tagliate fuori, secondo il Primo Ministro Morrison. Secondo lui, questi sono i vaccini che il governo ha appena ricevuto.

Puoi seguire questi argomenti