QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

ChatGPT può ora essere nuovamente utilizzato in Italia poiché i problemi di privacy sono stati risolti











All’inizio di aprile, il popolare chatbot ChatGPT è stato bandito in Italia perché l’autorità italiana per la protezione dei dati era preoccupata per diversi problemi di privacy. Gli italiani ora avranno di nuovo accesso al software.

Nel messaggio: Venerdì OpenAI, il creatore di ChatGPT, ha annunciato in un annuncio che tutti i problemi di privacy sono stati risolti.

  • Chi desidera utilizzare ChatGPT in Italia deve ora dimostrare di avere almeno 13 anni. OpenAI implementerà uno strumento per verificare l’età degli utenti quando creano un account.
  • OpenAI fornirà un modulo che consentirà agli utenti di scegliere se addestrare o meno il chatbot con i propri dati personali. ChatGPT utilizza le conversazioni precedenti per migliorare le sue capacità.
  • Il garante della privacy italiano ha già annunciato di essere soddisfatto dei cambiamenti, ma occorre fare di più. Secondo i media internazionali, OpenAI ha risposto che sono ancora in corso negoziati sulle misure appropriate che potrebbero essere implementate.

“Il momento dell’iPhone per l’IA”

Una breve cronologia: ChatGPT è stato rilasciato al mondo alla fine di novembre dello scorso anno, dopodiché milioni di persone hanno iniziato a utilizzare il chatbot in un breve periodo di tempo.

  • Dati input semplici, uno strumento di intelligenza artificiale può generare testo che è spesso indistinguibile dal contenuto scritto dall’uomo. A differenza dei vecchi chatbot, ChatGPT può ricordare ciò che è stato detto in precedenza in una conversazione. È inoltre possibile generare codice software.
  • Dal lancio di ChatGPT, è sorto un vero clamore AI. Nel frattempo, centinaia di milioni di persone in tutto il mondo utilizzano questo strumento. Grandi aziende come Microsoft, uno dei principali investitori in OpenAI, ma anche Google, Baidu e altri sono saltati sul carro dell’IA.
  • Nel frattempo, sul mercato sono apparsi centinaia di programmi di intelligenza artificiale. Oltre ai chatbot, esiste un software che aiuta a creare immagini, modificare video e aiutare i programmatori a scrivere codice. Alcuni esperti IT parlano di un nuovo paradigma nel mondo della tecnologia, il “momento iPhone”. Un classico esempio è lo smartphone, che ha rapidamente conquistato il mondo.
READ  L'infermiera e il bambino: un'immagine in movimento attraverso l'Italia ...