QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Che bel pezzo! Bashir Abdi conquista il terzo posto nella maratona iridata, come accaduto nelle partite | Campionati del mondo di atletica leggera

La Maratona del Campionato del Mondo è rimasta molto chiusa nei primi due percorsi di 14 chilometri. Abdi si accampò alle sue spalle e si spostò facilmente nel gruppo numeroso.

Al water point qualche volta è andato storto ad Abdi e il belga chiaramente non si è accontentato.

All’ultimo giro, l’etiope Tula ha accelerato di circa il 30° chilometro e l’uccello è subito volato in volo, poiché nessuno riusciva a tenere il passo con il suo ritmo.

Nemmeno il mio schiavo che ha girato la chiave ed è andato a pieno titolo al secondo posto. Alla fine non è stato argento, perché Jermo, originario di Tula, ha sparato lontano da Gentenar nell’ultimo chilometro.

Quindi ancora ottoni per Abdi, che ancora una volta conferma di appartenere davvero in cima al mondo in questa canzone. Sullo sfondo, Thomas de Boek è arrivato 30°, dopo un assetto che non è andato liscio a causa di un test corona positivo.

Il belga Lahcen Bouchikhi non ha raggiunto il traguardo.

“Purtroppo ancora bronzo”, la prima reazione di Abdi dopo la dura maratona è stata. “Sono venuto per di più. Ma dopo una partenza più bassa sono molto soddisfatto. Mi sarebbe piaciuto un colore diverso, ma è stata una partita strana con molta frustrazione al bancone del bar”.

“Sto scrivendo di nuovo un po’ di storia e ne sono molto felice. Ma non so davvero cosa sia andato storto con l’annuncio dell’acqua. È stato davvero frustrante”.

C’era dell’altro? “Penso di sì, ma nel momento in cui il vincitore è andato via, c’è stato molto vento all’improvviso. Tola è molto veloce e anche Jeremo corre 2 ore e 2 minuti, quindi è ancora più veloce di me”.

READ  Roberto Martinez: Charles de Kettleri è incerto per il Galles, in porta ci sarà Castells | UEFA Nations League 2022/2023

“Sono una persona a cui piace accelerare alla fine, ma è stato difficile per via del vento. Avevo dei dubbi per questo. Ma ora voglio ancora vincere l’Europeo e poi il mio gruppo sarà completo”.