QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Che delusione! Union eliminata dalla Champions League dopo aver perso 3-0 contro i Rangers, Van der Heyden e l’errore di Maurice Blinder | gli sport

Champions LeagueNon è una grande impresa per il sindacato, dopotutto. I Superpower Rangers FC sono riusciti nella “Greatest Comeback” e hanno eliminato l’Union dal turno preliminare del CL con una vittoria per 3-0. Niente paura: l’Europa League di settembre è più di un premio di consolazione per la Federazione.

Si dice che l’Ibrox Park di Glasgow sia un “parco giochi leggendario” e la Scozia ne custodisce la leggenda: il mostro di Loch Ness, lo sai. La Federazione ha dovuto sopravvivere in questo famoso stadio. I Rangers si sono affidati anche al supporto dei pazzi tifosi in casa per riuscire in una “grande rimonta”: mai prima nella storia europea erano stati sotto 2-0 all’andata, ma stasera lo hanno fatto.

Come previsto: i Rangers hanno affermato di dominare il campo fin dall’inizio. Al-Ittihad manteneva gli spazi corti in formazione, ma a volte calciava la palla all’impazzata o si faceva prendere dal panico sotto pressione. L’altezza e le gambe lunghe di Ross Sykes erano utili per evitare un pericolo imminente. La Federazione ha concesso diversi corner, ma i Rangers non sono riusciti a sfruttarli. Kulak calcia di testa un calcio di punizione di Tavernier ma lo supera di poco.

A Union, Vanzeir e Adingra hanno aspettato il contrattacco, ma hanno agito in modo troppo impuro per creare occasioni. L’unione non era del tutto indifferente. In un angolo un tempo raro passava van der Heyden: c’era di più. Intanto Union è sopravvissuta incolume ai primi venti minuti: niente male per la fiducia.

Al-Ittihad ha il permesso di accendere una candelina per Maurice: poco prima della mezz’ora, il portiere ha tirato abilmente un colpo di testa di Kulak appena fuori porta. Pochi istanti dopo, un tiro a spirale di Lawrence è atterrato da una distanza ristretta. Ma il serbatoio di energia dei Rangers stava già esaurendo, quindi prima dell’intervallo, Union è comunque passato in vantaggio, quindi i Rangers hanno preso un rigore dopo un fallo di van der Heyden, sul limite dei sedici metri.

READ  Campioni Nazionali: Senchal, Sagan, Paulette, Rodriguez e Kudos | Ciclismo

Ma il calcio di rigore è poi caduto come un fulmine alla testa dall’altra parte. Van der Heyden ha ricevuto uno sfortunato cross sulla parte superiore del braccio. L’arbitro ha piazzato la palla direttamente nel vicolo dello Specialist Tavernier (1-0).

La pausa tra le due metà è stata gradita. Ma la domanda è se le dighe fortificate della Federazione resisteranno alle onde di marea? La Federazione afferrò i sacchi di sabbia, ma i Rangers scoprirono presto una scappatoia. Morris ha salvato un altro tiro da Airfield, ma Kulak era in via di guarigione e ha sparato 2-0. Il bonus viene liquidato dal primo round.

E adesso? L’intenzione della Federazione di strisciare fuori dalla posizione del riccio era presente, ma l’esecuzione non si è concretizzata. Per un attimo Sands sembrava flirtare con un cartellino rosso quando ha salvato Vanzer, ma il VAR ha salvato il difensore: era una ‘palla’. Adingra ha messo il naso alla finestra una volta, ma la guardia McLaughlin è intervenuta in modo appropriato. Nella fase finale, l’unione sarebbe completamente rotta: il portiere Maurice ha valutato male un passaggio alto e Tillman ha annuito senza pietà nel punteggio di 3-0. Errore fatale di Morris, ma in seguito avrebbe salvato i mobili più volte.

Il ritorno dell’Unione Europea sull’arena europea dopo 58 anni non è stato accompagnato da un grande stratagemma. Senza tralasciare l’occasione mancata per passare alle qualificazioni CL: forse l’Al Ittihad come società sportiva in questo momento è anche più adatta in Europa League.

Nel frattempo, i tifosi dell’Union possono rivivere un’esperienza indimenticabile. Hanno trascorso non meno di una settimana al Seventh Heaven, ricordando la vittoria per 2-0 a Leuven contro i Rangers FC. Centinaia di tifosi che si sono trasferiti ai Rangers FC non se ne pentiranno. Secondo quanto riferito, anche quattro scozzesi in Kilts si sono presentati al Duden Park la scorsa stagione per vivere da vicino questo simpatico club, ma al contrario, vivere l’atmosfera magica all’Ibrox Park non sarebbe da meno.

READ  GUARDA: Remco Evenepoel stende il tappeto rosso per la prima vittoria della stagione di Julien Alaphilippe | Tour dei Paesi Baschi 2022

© BELGA