QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Chiusura grave nei Paesi Bassi, e noi? Van Ranst: “Potremmo anche dover stringere” | NOTIZIE su Instagram VTM

Tutto indica che i Paesi Bassi saranno soggetti a un rigoroso blocco stasera per contenere il virus Corona, in particolare la variante omikron. Al VTM NIEUWS, il virologo Marc van Ranst (KU Leuven) ha risposto: “Potremmo dover essere un po’ più severi”.




Leggi tutte le notizie sul corona virus in questa vita.

Sebbene il numero di infezioni nel nostro paese e tra i suoi vicini settentrionali abbia iniziato a diminuire (vedi grafico sotto), l’emergere del tipo di coronavirus omikron è motivo di preoccupazione. Finora, la variante delta è stata dominante, ma Questo cambierà presto.

Leggi di più sotto il grafico.


“Sotto la curva delta discendente, c’è anche un omicron che sale bruscamente”, afferma Mark van Ranst. “Vediamo un raddoppio ogni due o tre giorni e un raddoppio ogni dieci giorni. Succede molto rapidamente”. Il microbiologo Emmanuel Andre ha annunciato venerdì che l’omicron è benefico dieci per cento di test positivi. Questo è anche il caso in Francia. Secondo OurWorldInData, nei Paesi Bassi era già intorno al 13 dicembre quattordici per cento di nuovi casi.


citazioni

Possiamo permetterci un po’ di più dell’Olanda, ma non molto

Mark van Ranst, virologo (KU Leuven)

Quindi Van Ranst sostiene misure più severe. Si riferisce al precedente consiglio del gruppo di esperti GEMS: “Il nostro consiglio di esperti ha L’ultima volta Sono già state proposte misure più rigorose. Non tutti sono stati seguiti».

Nel prossimo comitato consultivo, Che si terrà il 22 dicembreSecondo il virologo, ci sono dei limiti. “Forse dobbiamo essere più duri. Alla fine, il governo deve decidere. Se guardiamo all’Olanda per fare un confronto, mettiamo più colpi di richiamo. Sono anche lungo una curva omikron variabile. Abbiamo anche letti più spessi. Abbiamo anche letti più densi. Abbiamo letti più spessi”, afferma Van Ranst. Quindi possiamo assumerne di più, ma non troppo”.

Se dipende dal ministro federale della sanità Frank Vandenbroek (Forwitt), è esattamente quello che accadrà. Ha detto che le regole sarebbero “come sono adesso” per Natale e Capodanno questa settimana registrare. E se un’onda di omicron appare presto, sono possibili misure più rigorose.

Vandenbroek: “Stesse misure corona durante le vacanze, e possibilità di inasprimento in caso di onda omicron”

Omikron rappresenta già il 10% di tutti i test positivi nel nostro Paese: “Ora sta andando sempre più veloce”

Il virologo Marc van Ranst a VTM NEWS © VTM Notizie

READ  Il prezzo del gas continua nella corsa record e si aggira intorno ai 160 euro