QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Coach” Griezmann porta Mbappe al Newcastle per 134 milioni, ma non ne vuole sapere: “Non fa caldo là fuori, vero…” | Campionato europeo di calcio

CE CalcioL’allenatore francese Didier Deschamps ha un dietro le quinte che vaga tra le sue fila? Antoine Griezmann (30) sta già facendo una richiesta aperta con un armadietto dei souvenir gonfio… sull’allenatore di calcio. Griezmann, come allenatore del Newcastle, sta sorpassando il suo amico Dembele e portando anche Mbappe nel nord dell’Inghilterra, anche se non ne è molto contento.




Premier League inglese, FA Cup, Champions League, Community Shield e Supercoppa. È un record che molti allenatori di calcio possono solo sognare. Né Antoine Griezmann, che in realtà aveva quella medaglia nell’armadio di Football Manager nel 2027, né Penny come allenatore del Newcastle, sono nella vita reale come un normale pilota. Lo racconta con orgoglio al social media manager della nazionale francese. “Cinque titoli. Che allenatore! Ora sono nel complesso del calcio inglese”.

Il suo compagno di squadra Ousmane Dembele sorride in verde d’invidia. Ha descritto freddamente l’impressionante performance di Griezmann in Director of Football come “non male”. “Ma non ho nulla da dimostrare in quella partita”, ha detto Dembele. La chiave del successo di Griezmann sembra essere il suo miglior acquisto: Kylian Mbappe, che lo ha portato al Newcastle per 134 milioni di euro. Anche se lo stesso Mbappe sembra meno interessato a passare al St James’ Park, seppur non per motivi sportivi. “Non fa caldo là fuori, vero…”. Forse considerando di trasferirsi in un cielo soleggiato, Newcastle?

In ogni caso: se Didier Deschamps dovesse risultare positivo al Corona o dovesse lasciare l’Europeo per altri motivi, sa già a chi può affidare la responsabilità della squadra francese.

READ  "Noa Lang se ne va, Club Brugge arriva con un'alternativa sorprendente" | Calcio 24

Il miglior allenatore è Griezmann a sinistra, Mbappé a destra, che non è troppo impressionato. © squadra francese