QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Codice sorgente Internet venduto per 4,6 milioni di euro | notizia

Il codice sorgente originale del World Wide Web è stato venduto all’asta per 5,4 milioni di dollari (4,6 milioni di euro). Il britannico Tim Berners-Lee ha scritto il codice che ha usato per creare il web tra l’ottobre 1990 e l’agosto 1991.




Le parti interessate hanno una settimana per presentare un’offerta sul sito Web di Sotheby’s. L’offerta di apertura è stata di $ 1.000. Il ricavato dell’asta andrà a enti di beneficenza supportati da Berners-Lee e sua moglie.

Il codice era composto da circa 955 righe, ed era venduto come il cosiddetto ‘token non fungibile (NFT)”. Questa è una sorta di prova digitale di proprietà all’interno della tecnologia blockchain.

Oltre al codice sorgente, il nuovo proprietario riceverà anche un video di 30 minuti che descrive il codice, un poster digitale firmato da Berners-Lee e un file di testo in cui l’informatico spiega come è stato generato il codice.

All’inizio di quest’anno, anche le aste di altri NFT hanno fruttato milioni. Il primo tweet è stato scambiato su Twitter per 2,9 milioni di dollari (2,4 milioni di euro) e un’opera d’arte digitale dell’artista Beeple è stata battuta all’asta per oltre 69 milioni di dollari (58 milioni di euro).

Leggi anche: ‘Charlie mi ha morso il dito’: uno dei video più popolari di tutti i tempi è stato messo all’asta per 622.000 euro

Tim Berners Lee (27 ottobre 2018) © Reuters

READ  Mont Ventoux, l'amante delle vacanze di Tiesj Benoot: 'Il vento determina quanto sia terribile' | Viaggio