QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Colonna Babbitt: Verso i sessant’anni, il penny è caduto… | stile di vita

Sempre bello, una cena così con generazioni diverse a tavola. Questa settimana eravamo in vacanza e ad un barbecue ho visto un ventenne e il mio migliore amico di 57 anni entrare in una conversazione che stava diventando più dolce. Le parole che ho sentito includevano concentrazione eccessiva, talento non riconosciuto e aggiungere.

Si è rivelata una lunga storia, ma con una conclusione ovvia: all’età di circa sessant’anni, il suo penny è caduto. Come il suo amico più giovane, ha ADD, o come ora sappiamo perché ha letto tutto al riguardo da quella sera, leggendoci in privato: ADHD-I.

“Ho capito tutto. Cosa apri gli occhi† Anch’io non riesco a concentrarmi fino all’avvicinarsi della scadenza. Ma poi brandisco l’arma segreta, l’iperfocalizzazione. Ho tutto da dire. Non controllo le conseguenze delle mie azioni, la mia tensione è breve, dimentico anche le chiavi di casa, posso andare da qualche parte in bicicletta, dimenticarmene e prendere il tram. E sì, sono un tossicodipendente, preferisco bere bicchieri piuttosto che un bicchiere di vino, mangiare un intero sacchetto di liquirizia invece di una mano. I miei pensieri vanno in tutte le direzioni, sto solo inventando cose nuove. Quindi non posso mai concentrarmi su quello che sto facendo. Sai come si chiamavano così quando ero a scuola? Stupido. Poi le persone come me sono andate alla Lomschool e non hanno mai finito l’università. E ora si scopre che le persone con ADHD possono fare molto con un piccolo aiuto.

È una persona diversa per il resto della vacanza. E forse per il resto della sua vita. Perché non pensiamo che sia una cosa di moda. Non esisteva prima perché non lo sapevamo. E ora lo è. Almeno lei lo sa adesso. Tornare a casa per me oggi riguarda principalmente montagne di lavoro, torni a casa con una montagna di nuove idee.

READ  Importanti ricerche sui sistemi di allarme per l'epilessia dei bambini a casa

Segui Babbit su Instagram: babettewieringa

Posta: b.wieringa@telegraaf.nl

Newsletter GRATUITA

Ogni settimana si tratta di stile di vita, viaggi, cucina e vita.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

leggere qui La nostra politica sulla privacy.