QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Coloro che hanno paura dei ragni hanno maggiori probabilità di sviluppare la depressione | Scienza

Le persone che soffrono di determinate fobie o paure, ad esempio da ragni o topi, hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la depressione. Hanno anche tre volte più probabilità di avere altre preoccupazioni.




Questa è la conclusione raggiunta dal Trimbos Institute sulla base di una ricerca con Amsterdam UMC. Quindi non è poco importante, secondo i ricercatori, affrontare tali preoccupazioni, che sembrano gestibili, fin dall’inizio.

Ad esempio, potrebbe anche essere qualcosa come la paura dell’altezza. 6.646 persone hanno partecipato allo studio. Sei anni dopo l’inizio dello studio, tutti i 552 partecipanti che avevano o avevano già una fobia avevano maggiori probabilità di avere un altro disturbo d’ansia o un disturbo depressivo maggiore rispetto a quelli senza fobia. Si tratta di nuovi disturbi che non possono essere ricondotti a qualcos’altro, secondo Trimbos, come l’abuso sessuale o la disoccupazione.

“Se le persone con disturbi psichiatrici – apparentemente innocue e facilmente curabili – vengono rilevate e trattate precocemente, è possibile prevenire disturbi psichiatrici più gravi”, afferma il ricercatore Guido Weitzer di Trimbus.

READ  La prima promozione di BeterKeten mostra il legame tra obesità e insufficienza cardiaca