QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Come salvare la cronologia di Google Maps prima che Google venga coinvolto?

Come salvare la cronologia di Google Maps prima che Google venga coinvolto?

Sei un utente accanito della famosa app Google Maps? Google ha annunciato un cambiamento in questo servizio. La memorizzazione automatica dei viaggi precedentemente effettuati scadrà entro dicembre 2024. Perchè questo intervento? Come mantieni il tuo cosiddetto programma?

Come usi Google Maps?

Google Maps ha reso molto più semplice la navigazione per viaggiare dentro e fuori i nostri confini nazionali. Tutte le città, i villaggi, le autostrade e le strade interne sono incluse nel sistema, nei Paesi Bassi e all’estero. Se vuoi andare in un luogo specifico, digita l’indirizzo e tocca più volte il touch screen. Allora saprai immediatamente come camminare, andare in bicicletta o guidare fino alla tua destinazione. Per fare ciò, puoi prendere il percorso più veloce, ma anche il più rispettoso dell’ambiente, oppure il percorso con il minor numero di controlli del traffico. Puoi anche utilizzare Google Maps Pianificazione di un viaggio con i mezzi pubblici, Trova la tua auto parcheggiata Oppure trova il rubinetto dell’acqua più vicino.

Leggi anche: Google eliminerà gli account inattivi: cosa significa per te?

Come si salvano i viaggi effettuati in precedenza su Google Maps?

Google Maps solitamente salva le destinazioni che hai inserito in precedenza. Supponiamo che di recente tu abbia cercato su Google Maps Leidseplein ad Amsterdam o Coolsingel a Rotterdam. Vedrai quindi l’aggiunta “Visualizzati di recente” quando passi il mouse su queste posizioni sulla mappa. Puoi anche creare una sequenza temporale con i percorsi che hai pianificato in precedenza tramite Google Maps, comprese le località visitate. Che si tratti di un viaggio in bicicletta attraverso il Veluwe o di una visita a New York, potrai riviverlo dopo. Come possono farlo gli utenti iPhone, iPad e Android, SeniorWeb spiega.

READ  Horizon Worlds arriverà su smartphone e PC, ma non ancora in Belgio

Hai un programma del genere e vuoi mantenere questi vecchi modi? Assicurati di farlo prima di dicembre 2024. Google potrebbe averti già informato via email, ma i tuoi dati salvati non saranno più collegati al tuo account Google alla fine del 2024. Rimarranno invece archiviati localmente sul tuo smartphone (non nel nuvola). Non sarai più in grado di trovare queste tracce salvate sul tuo laptop se accedi con il tuo account Gmail.

Se desideri effettivamente salvare questa cronologia di Google Maps, assicurati di configurarlo tramite il tuo smartphone. Se hai Google Maps aperto sul tuo smartphone, puoi toccare la tua immagine del profilo (o se non ne hai una: l’icona con le tue iniziali) nella barra di ricerca. Quindi tocca “La tua sequenza temporale” e puoi attivare o disattivare questa funzione come desideri. Tieni presente che successivamente la posizione del tuo smartphone sarà pubblica.

La persona utilizza il motore di ricerca di Google.  Come ripristinare facilmente il vecchio motore di ricerca?

Leggi anche: Vuoi che il vecchio motore di ricerca Google ritorni senza pubblicità? Questo può essere fatto con questi semplici passaggi

Vuoi connettere Google, Gmail e YouTube sul tuo telefono oppure no?

Google ha già adottato misure nel 2024 per migliorare la privacy dei suoi utenti. La connessione automatica ad altri servizi Google è stata rilasciata il 6 marzo 2024. Ad esempio, il tuo comportamento di ricerca su Google e sui siti che hai cercato non influisce più sui consigli forniti Tramite YouTube Ottiene. Tuttavia, puoi scegliere di reimpostare questi collegamenti.

Gli utenti Android lo fanno tramite il menu delle impostazioni del proprio smartphone. Lì possono scorrere verso il basso e toccare il menu “Google”, quindi toccare le opzioni “Gestisci il tuo account Google”, “Dati e privacy” e “Gestisci i servizi Google associati”. Se hai un iPhone e/o iPad puoi trovare questo elenco tramite l’app Gmail. Lì puoi toccare “Menu”, “Impostazioni”, “Il tuo account” e infine “Gestisci il tuo account Google”. Questo ti porta anche alle funzionalità Dati e privacy e Gestisci servizi connessi.

READ  Recensione OnePlus Watch 2: uno smartwatch facile da usare con una batteria di lunga durata

(Fonte: Max Vacanteman, Max Mildpont, Bright, SeniorWeb, The Verge, Android Planet. Foto: Mujahid Motakin/Shutterstock)