QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Commissione Europea: Presto per effettuare pagamenti in tutte le banche senza costi aggiuntivi | Notizia

Le banche nell’UE devono trasferire i pagamenti entro 10 secondi se i loro clienti lo desiderano, se dipende dalla Commissione europea. A seconda della fattura, questi pagamenti espressi possono costare non più dei pagamenti “regolari”. La commissione vuole anche che le banche controllino se il numero di conto corrisponde al nome del beneficiario, per evitare frodi.


York Dupont


Ultimo aggiornamento:
15:20


fonte:
ANP, comunicato stampa della Commissione europea

I cosiddetti bonifici istantanei sono già ben consolidati in molti paesi dell’UE. Ma in tutta l’UE, è probabilmente il 13 percento nella maggior parte di quei pagamenti, affermano i funzionari dell’UE. La Commissione spera che le stesse banche passino sempre più ai pagamenti istantanei, ma questo è deludente.

Per questo motivo, se i paesi dell’UE e il Parlamento europeo sono d’accordo, la Commissione vuole renderlo obbligatorio d’ora in poi. Il comitato suggerisce che anche le banche non dovrebbero applicare un tasso più alto per i pagamenti espressi rispetto a un pagamento regolare.

Allo stesso tempo, al fine di aumentare l’affidabilità dei pagamenti rapidi, la Commissione vuole obbligare le banche a verificare se il numero di conto corrisponde al beneficiario inserito dal pagatore. Ad esempio, la banca può segnalare che qualcosa è stato inserito in modo errato o che potrebbe esserci una frode.

Leggi di più sotto l’immagine.

Mered McGuinness, Commissario europeo per i servizi finanziari © ANP/EPA


citazioni

Passare da un giorno di attesa per la sovrascrittura a un’attesa di dieci secondi è come una frana

Mered McGuinness, Commissario europeo per i servizi finanziari

Infatti, il commissario europeo incaricato, Myriad McGuinness, descrive la transizione come una “frana” e la paragona al passaggio dalla posta alla posta elettronica. È anche “particolarmente importante in un momento in cui le bollette per le famiglie e le piccole e medie imprese sono alle stelle e ogni centesimo conta”.

Non è ancora chiaro quanto tempo ci vorrà perché la proposta della Commissione europea diventi legge. Una volta che ciò accadrà, le banche della zona euro avranno 12 mesi prima che i pagamenti rapidi ai clienti diventino obbligatori.

Segnalando un errore durante l’inserimento del numero di conto e del nome del beneficiario, le banche sono obbligate solo a effettuare pagamenti rapidi. Quindi questa nuova regola dovrebbe essere pubblicata, insieme all’opzione obbligatoria per il pagamento espresso.

Leggi anche: I pagamenti istantanei sono convenienti, ma quanto costa? Sei ben protetto? Il nostro esperto di denaro spiega (+)

READ  Bitcoin (BTC) Binance smetterà immediatamente di offrire "token azionari" a Tesla, Apple e altri » Crypto Insider