QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Condividi i trattamenti contro il cancro che sono stati notevolmente ridotti durante le prove del tempo della corona

AP

NOS Novitàmodificata

Alcuni malati di cancro hanno bisogno di meno visite in ospedale per essere curati. Si è accorciato a un ritmo rapido durante la pandemia di Corona, sulla base dei consigli della Società olandese di radioterapia e oncologia. I medici volevano proteggere i malati di cancro dal virus ai tempi del Corona limitando il numero di visite ospedaliere.

Trattamenti più brevi non ne pregiudicano l’efficacia. Ha scritto che la dose totale di radiazioni, ad esempio, rimane la stessa, ma ne viene somministrata di più contemporaneamente per ogni singolo trattamento. anno Domini.

Di conseguenza, gli uomini con cancro alla prostata a basso e medio rischio devono andare in ospedale solo cinque volte per le radiazioni. In precedenza era da 30 a 35 volte. Alcune donne con cancro al seno in precedenza dovevano sottoporsi a radiazioni da quindici a venti volte, che ora sono state ridotte a cinque volte.

Alcuni pazienti sottoposti a immunoterapia per cancro alla vescica o melanoma hanno ricevuto in precedenza un trattamento ogni tre settimane. Il farmaco viene ora somministrato una volta ogni sei settimane.

scientificamente provato

I medici valutano per ciascun paziente se è possibile un corso abbreviato. Dipende dal tipo di cancro, dalle condizioni del paziente e dall’attrezzatura dell’ospedale. A volte sono necessarie attrezzature avanzate. I trattamenti contro il cancro vengono modificati solo se gli studi dimostrano che ciò è giustificato, assicura oncologi e radioterapisti.

I corsi di trattamento abbreviati non hanno un impatto diretto sulle liste di attesa. Poiché l’epidemia non è ancora finita, i dipendenti sono ancora regolarmente assenti. Verheij prevede che il nuovo metodo di trattamento avrà un effetto positivo sulle liste d’attesa solo una volta risolto il problema della carenza di personale.