QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Connor Russo vuole che le aziende paghino un miliardo di tasse di guerra

Il 1 maggio si avvicina. Questo è tradizionalmente un segnale per i socialisti di porre richieste sul tavolo. Ovviamente Koner Russo (Forweet) ci giocherà quest’anno in un clima di alta inflazione. Vuole che le aziende con i margini di profitto più alti contribuiscano al potere d’acquisto. Ciò dovrebbe tradursi in un miliardo per la tesoreria statale, che può restituire al consumatore. “In questo modo passiamo una parte del conto di guerra a coloro che hanno le barriere per assorbirlo”.

Hanes Heindriks

Questa domenica, 1 maggio, i socialisti celebrano la festa del lavoro. E quest’anno, quel giorno riceverà un’attenzione in più. I prezzi assurdi dell’energia, l’inflazione estremamente alta e la prospettiva di una guerra prolungata hanno lasciato molti lavoratori confusi. Quindi ha scritto nelle stelle che i politici socialisti avrebbero messo sul tavolo tutti i tipi di richieste per incoraggiare i loro elettori.

Il presidente di Vooruit Conner Rousseau ha già lanciato la prima proposta concreta. Vuole, tra l’altro, estendere la riduzione dell’imposta sul valore aggiunto su gas ed elettricità e aumentare l’aliquota generale dell’energia sociale, ma per questo servono soldi. Per questo un socialista vuole pretendere un “contributo al potere d’acquisto” dalle aziende che hanno margini di profitto molto alti. “Per Vooruit, è inaccettabile che i lavoratori perdano potere d’acquisto quando ci sono aziende che registrano margini di profitto elevati”.

Leggi anche. Una dichiarazione ben mirata è bastata a Conner Russo per suscitare molta indignazione, ma qual è la tattica principale?

I socialisti non vogliono ottenere soldi da aziende in difficoltà, ma da pochi eletti che guadagnano molto dalla crisi attuale. Coloro che hanno realizzato grandi profitti in eccedenza vedranno quei profitti tassati al 35%. I guadagni ordinari continueranno a essere tassati al 25%. Come definizione di eccesso di profitto, i socialisti mirano a un “ritorno sul capitale investito” dell’8%. Questo resoconto ha un valore storico, perché “gli americani hanno utilizzato questa soglia anche per tassare i profitti in eccesso durante la seconda guerra mondiale”.

I negozi

Per i partner commerciali di Colruyt, che hanno realizzato un profitto di 43,17 milioni nel 2020, questa tassa ammonterebbe a un contributo aggiuntivo di 2,05 milioni di euro, hanno affermato i socialisti. La società realizzerebbe quindi ancora un utile di 31,98 milioni di euro al netto delle altre tasse. In totale, l’imposta sugli utili genererà 1 miliardo di euro per la tesoreria dello Stato. È una cifra che Foreut deve restituire al cittadino attraverso sconti sulle bollette. “In questo modo passiamo una parte del conto di guerra a coloro che hanno le barriere per assorbirlo”, afferma Rousseau.

All’interno del governo, ci si aspettano venti contrari per questa proposta dai liberali. Il premier Alexandre de Croo (Open VLD) ha affermato in vista delle vacanze di Pasqua che la tutela del potere d’acquisto è una delle posizioni più importanti di Vivaldi, ma ha anche parlato di tutela della competitività delle imprese. Proprio per questo il Presidente del Consiglio ha creato un gruppo di esperti in cui gli economisti devono avanzare proposte concrete. Non è chiaro se quel gruppo debba solo presentare proposte o se esaminerebbe anche proposte, come quelle di Rousseau.

Leggi anche. La protezione del potere d’acquisto sarà “l’arena governativa chiave nelle prossime settimane”

In ogni caso, l’aspettativa all’interno del governo federale è che ci saranno sessioni primarie di gabinetto la prossima settimana per discutere un nuovo pacchetto di misure. Verranno discussi anche i requisiti PS per un ulteriore intervento in bolletta energetica. Da qui anche l’imposta sugli utili di Vooruit. Questo sarà sicuramente sostenuto dai Verdi, che da mesi stanno cercando di ritagliarsi profitti in eccesso dal gigante dell’energia Engie.

READ  Il prezzo del bitcoin si riprende dopo le notizie false, il mercato torna verde, Solana, Polkadot e Safemoon In Plus » Crypto Insider