QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Consigli per il rimborso dei farmaci a base di naldemedina

L’Istituto sanitario olandese ha consigliato al Ministro della sanità, del welfare e dello sport (VWS) di rimborsare il farmaco naldemedina (Rizmoic) dal pacchetto dell’assicurazione sanitaria di base. Questo farmaco è specificamente destinato al trattamento dell’ostruzione intestinale dovuta all’uso di oppioidi, riferisce Pharmaceutisch Weerkblad.

Naldemedine è un farmaco per i pazienti con costipazione indotta da oppioidi (OIC). Forti antidolorifici come gli oppioidi possono causare un movimento più lento dell’intestino ed estrarre più liquidi dalle feci. Ciò si traduce in feci secche e dure e ostruzione intestinale, che porta a disturbi come gonfiore, nausea e dolore addominale.

Come funziona la naldemedina?

La naldemedina agisce combattendo gli effetti degli oppioidi nell’intestino. Questo può migliorare il movimento intestinale e ridurre i sintomi della stitichezza.

Raccomandazione dell’Istituto Superiore di Sanità

L’Istituto sanitario olandese consiglia al Ministro della sanità, del welfare e dello sport di includere la naldemedina nell’allegato 1A del GVS. Ciò significa che la naldemedina, insieme al naloxegol, verrà rimborsata dal pacchetto dell’assicurazione sanitaria di base. Per naldemedina la dose standard è 0,2 mg e per naloxegol 25 mg.

Significato per i pazienti

Con questa raccomandazione, i pazienti con ICD potrebbero presto beneficiare di una nuova opzione terapeutica che allevia i loro sintomi. Il rimborso di naldemedina dal pacchetto base migliorerebbe significativamente l’accesso a questo trattamento, migliorando potenzialmente la qualità della vita di molti pazienti.

A cura di: National Care Guide / Flor Sommer

READ  Gioco radiofonico con diabete di tipo 1 in un ruolo di primo piano • Tilburgers.nl • Pubblicità