QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Continuano a diminuire i nuovi ricoveri giornalieri di pazienti Corona negli ospedali belgi

(Belgio) Attualmente il numero di nuovi ricoveri di pazienti Corona negli ospedali belgi continuerà a diminuire. Lo si evince dai dati dell’Istituto Superiore di Sanità Sciensano.

Dall’11 al 17 settembre, ogni giorno sono stati aggiunti agli ospedali 60 nuovi pazienti COVID-19. Questo è meno di un decimo di quello che era nella settimana precedente. Attualmente ci sono 713 pazienti con corona negli ospedali. 213 di loro sono in unità di terapia intensiva. Le nuove infezioni confermate da coronavirus sono aumentate leggermente nei sette giorni dall’8 al 14 settembre. Ciò rappresenta un aumento del 3% rispetto alla settimana precedente nel 1993. Sono state identificate un totale di 13.953 nuove infezioni: 5.292 (38 percento) nelle Fiandre, 4.949 (35 percento) in Vallonia e 3.385 (24 percento) a Bruxelles. Nello stesso periodo è stato somministrato il 14% in più di test, con una media di 45.000 test al giorno. Il rapporto di positività è rimasto stabile al 4,9% (-0,5%). Il numero di riproduzione è arrivato a 0,97, il che significa che l’epidemia sta diminuendo leggermente. L’incidenza, che si riferisce al numero di contagi ogni 100.000 persone, è stata di 239,5 su quattordici giorni, con una diminuzione del 2%. Infine, i decessi per COVID-19 stanno nuovamente diminuendo. C’era una media di sette volte al giorno dall’8 al 14 settembre, il 6% in meno rispetto ai sette giorni precedenti. In totale, il virus ha già ucciso più di 25.500 persone. Dall’8 al 14 settembre sono morte 50 persone: 19 nelle Fiandre, 21 in Vallonia e 10 a Bruxelles. Nel frattempo, l’86 percento della popolazione adulta in Belgio ha ricevuto almeno un’iniezione del vaccino contro la corona. L’84% era completamente vaccinato. (Belgio)

READ  Sanquin: tre quarti dei donatori di sangue hanno anticorpi contro il coronavirus

Dall’11 al 17 settembre, ogni giorno sono stati aggiunti agli ospedali 60 nuovi pazienti COVID-19. Questo è meno di un decimo di quello che era nella settimana precedente. Attualmente ci sono 713 pazienti con corona negli ospedali. 213 di loro sono in unità di terapia intensiva. Le nuove infezioni confermate da coronavirus sono aumentate leggermente nei sette giorni dall’8 al 14 settembre. Ciò rappresenta un aumento del 3% rispetto alla settimana precedente nel 1993. Sono state identificate un totale di 13.953 nuove infezioni: 5.292 (38 percento) nelle Fiandre, 4.949 (35 percento) in Vallonia e 3.385 (24 percento) a Bruxelles. Nello stesso periodo è stato somministrato il 14% in più di test, con una media di 45.000 test al giorno. Il rapporto di positività è rimasto stabile al 4,9% (-0,5%). Il numero di riproduzione è arrivato a 0,97, il che significa che l’epidemia sta diminuendo leggermente. L’incidenza, che si riferisce al numero di contagi ogni 100.000 persone, è stata di 239,5 su quattordici giorni, con una diminuzione del 2%. Infine, i decessi per COVID-19 stanno nuovamente diminuendo. C’era una media di sette volte al giorno dall’8 al 14 settembre, il 6% in meno rispetto ai sette giorni precedenti. In totale, il virus ha già ucciso più di 25.500 persone. Dall’8 al 14 settembre sono morte 50 persone: 19 nelle Fiandre, 21 in Vallonia e 10 a Bruxelles. Nel frattempo, l’86 percento della popolazione adulta in Belgio ha ricevuto almeno un’iniezione del vaccino contro la corona. L’84% era completamente vaccinato. (Belgio)