QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Conto alla rovescia con Roberto Martinez, a difesa del punto di partenza di Eden Hazard: ‘Come Kompany in Russia’ | Coppa del Mondo 2022

TikTok, TikTok. Tutti i Red Devils sentono il ticchettio dell’orologio della Coppa del Mondo sempre più forte. Prima che Roberto Martinez annunciasse la sua ultima selezione, siamo andati per l’ultima volta dall’allenatore della nazionale. Sarà Trossard o Hazard ora? “Eden può influenzare di più la partita quando inizia”.

Altri 23 giorni.

Hai mai provato a scrivere su un pezzo di carta 26 nomi belgi per i Mondiali in Qatar? A poco a poco, sondaggi e liste iniziarono ad apparire ovunque.

Roberto Martinez annuncerà la sua selezione il 10 novembre. Quanti di loro sono già fissi nella sua testa, il tecnico della nazionale non vuole svincolarsi.

“Ora c’è una lista di 55 giocatori”, dice Martinez. “Questi sono i ragazzi che valutiamo ogni giorno e sono divisi in tre gironi. Da un lato ci sono i giocatori che in passato hanno dettato gli standard per la nazionale. La loro scelta non dipende da quello che fanno nel loro club”. “

“Poi c’è un gruppo con giocatori in buona forma fisica e in competizione tra loro per un posto. Ci prestiamo molta attenzione. E infine c’è un gruppo di ragazzi che non hanno mai giocato per i Red Devils. ma lo ha fatto con molta qualità. Può essere prezioso. Aspetterò fino all’ultimo giorno per scegliere il 26. “

I bravi ascoltatori capiscono che Martinez sta ancora pensando di portare Romeo Lavia in Qatar, per esempio.

A proposito di Hazard e Trossard

Una volta che il roster sarà a bordo, Eden Hazard – purtroppo per chi lo invidia – diventerà un argomento quotidiano.

La stella della Coppa del Mondo 2018 è stata frustrata in vista dell’edizione 2022. Al Real Madrid, l’attaccante ha avuto a malapena possibilità di giocare. Tuttavia, Martinez non dubita dell’importanza di Hazard in nazionale.

Eden è pienamente impegnato nella squadra e ci rende un gruppo migliore. “Vuole dare tutto in questo Mondiale. E a differenza degli Europei, l’Eden ora è indolore”.

L’allenatore della nazionale ha anche descritto i minuti di gioco di Hazard nel suo club come “irrilevanti per noi”. Perché, secondo Martinez, il mondiale non può essere paragonato a nessun altro.

“Vincent Kompany è stato l’esempio perfetto in Russia. Non ha giocato a lungo e poi ha completato quattro partite di fila in pochissimo tempo. Questo perché puoi lavorare insieme per 24 ore e per l’adrenalina nel World Cup. Aiuteremo Eden ogni giorno a raggiungere il suo miglior livello”.

Eden non era abituato ad accelerare la partita come sostituto.

Roberto Martinez

Martinez ha anche chiarito che non mette in dubbio il posto di partenza di Hazard. “Perché l’Eden è un giocatore che può avere un impatto maggiore sulle partite da titolare. Non è abituato ad alzare il ritmo da sostituto”.

Tuttavia, negli ultimi mesi, si sono levate sempre più voci sostenendo che non è Hazard, ma Leandro Trossard che dovrebbe essere il nome onorario in Qatar. L’allenatore della nazionale ha anche assistito allo splendore di Limburger nella Premier League inglese.

“È fantastico vedere cosa sta facendo Leandro. Non molti giocatori sono stati in grado di fare una tripletta ad Anfield o segnare contro City e Tottenham. Ha la personalità per influenzare i grandi momenti”.

felice romillo

Come ha detto, Martinez non ha avuto molte grandi preoccupazioni nelle ultime settimane prima della Coppa del Mondo.

“Saelemaekers è stata la notizia più triste”, ha detto l’allenatore della nazionale. “A causa del suo infortunio muscolare, stava andando in Qatar senza un colpo. So che Alexis sta lavorando sodo e gli darà più tempo possibile”.

All’Inter mancano 7 partite prima del Mondiale, quindi Romelu avrà tutto il tempo per raggiungere il suo miglior livello.

Roberto Martinez

Fortunatamente, la maggior parte delle preoccupazioni su Romelu Lukaku si sono dissipate questa settimana. L’attaccante ha subito segnato al suo tanto atteso ritorno all’Inter. Anche Martinez sorrise.

“È un bene che Romelu subito momento felice Lui sapeva. Sembrava fresco e nitido. Sono così felice per lui, perché è stata la prima volta che ha dovuto affrontare un grave infortunio muscolare. Inoltre all’Inter mancano 7 partite prima del Mondiale, quindi Romelu avrà tutto il tempo per raggiungere il suo miglior livello”.

sarà necessario. Perché Martinez si aspetta che molti paesi possano sorprendere positivamente/negativamente in Qatar.

“Molte squadre saranno meno reattive l’una all’altra del solito, a causa del breve periodo di preparazione con alcune partite di allenamento. La grande sfida è usare le tre partite del girone per esprimere il tuo potenziale come squadra mentre vedi il resto del torneo”.

READ  Il tiro di Carvajal regala al Real Madrid una vittoria frugale | La Liga Santander 2021/2022