QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Coppia armata commette una rapina a Spar a Wolvertem | ragazza

wolvertimDomenica mattina, due uomini mascherati e armati hanno organizzato una rapina in una filiale della Spar a Wolvertheim. Hanno rubato soldi da un registratore di cassa e anche la borsetta di un cliente è stata rubata. Gli autori sono attualmente in fuga. Non ci sono stati feriti.

Il furto è avvenuto in una filiale di Spar a Godchestraat a Wolvertem. Il capo della polizia Alain Mertz del distretto di polizia di KLM (Kapelle-op-den-Bos / Londerzeel / Meise) ha confermato che “verso le 9:30 del mattino sono entrati nella filiale”. Gli autori avrebbero brandito una pistola, ma non sono stati sparati colpi. “Non sono stati segnalati feriti”, dice Mertz.

Dopo la rapina, entrambi gli autori sono fuggiti. Finora non sono stati catturati. “Una ricerca nel quartiere non ha prodotto risultati, né l’elicottero RAGO della Polizia Federale è stato in grado di rintracciare i ladri”. Poiché gli autori erano mascherati, non esiste ancora una descrizione. Al momento sono in corso le indagini sul furto. “Speriamo di poterne sapere di più attraverso testimonianze o altre informazioni nei prossimi giorni”, conclude Mertz. L’ammontare del bottino non è ancora noto.

shock

“Siamo particolarmente felici che nessuno sia rimasto ferito”, afferma il sindaco Gerda Van den Brande (N-VA). “Grazie all’avvertimento di un cliente attento che faceva la fila alla cassa, i soccorsi sono riusciti a intervenire rapidamente. Hanno fatto quanto necessario, anche se purtroppo i malviventi sono riusciti a scappare. Deve essere stato uno shock per le persone che erano presenti nel negozio. Gente del posto A loro piacciono molto i fatti. Notizie come questa si diffondono velocemente.”

READ  I comuni della NL non sono più autorizzati a prendere decisioni online nonostante l'infezione da Corona

Al momento, nel comune non sono state prese ulteriori misure di sicurezza. Pertanto, si è in attesa delle indagini della Procura. Tra l’altro, gli autori devono ancora essere profilati. Sulla base di ciò, è possibile adottare qualsiasi misura. Ma soprattutto speriamo che vengano arrestati nei prossimi giorni”.