QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘Corpi che giacciono fianco a fianco in modo strano’: almeno 17 morti in un bar sudafricano, altri quattro morti in ospedale

I corpi di 17 giovani uomini sono stati trovati senza vita domenica in un pub a East London, una città sulla costa meridionale del Sud Africa. Altri quattro sono morti e sono stati successivamente portati in ospedale lì, portando il bilancio delle vittime a 21. La causa della morte è ancora sconosciuta.

Le vittime sono state scoperte domenica mattina presto in un pub improvvisato a Sentry Park, una cittadina nella zona est di Londra. La polizia sta indagando, ma per ora è ancora all’oscuro. I corpi non hanno mostrato ferite, secondo un’autopsia preliminare. Secondo un funzionario sanitario regionale, una pista della folla in fuga è stata esclusa, come inizialmente riportato.

Secondo Becky Seely, il ministro della polizia sudafricano che ha visitato il pub in questione, ci sono 13 ragazzi e 8 ragazze, la maggior parte delle quali ha tra i 13 ei 14 anni. Forse stavano festeggiando la fine degli esami. “È uno spettacolo orribile”, ha detto Seely ai giornalisti, prima di scoppiare in lacrime. Una folla di persone si è radunata al bar, compresi alcuni genitori dei bambini.

Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa ha espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime dalla Germania, dove sta partecipando al vertice del G7. Si è detto anche preoccupato per le condizioni in cui i giovani si sono radunati “in un luogo che, a prima vista, non dovrebbe essere alla portata dei minori”.

Il bar in questione è un edificio abbastanza semplice circondato da case ordinarie. Secondo i testimoni, proprio di fronte al locale si possono vedere bottiglie di liquori vuote, parrucche e un nastro con la scritta “Happy Birthday”.

READ  Marokko houdt adem in: 5-jarige Rayan zit vast in waterput op 35m diepte, smartphone aan touw filmt dat hij nog left

In Sud Africa, i locali informali per bere – chiamati “chippy” o pub – sono tollerati nelle grandi città. L’età minima legale per il consumo di alcol non è sempre trattata in modo accurato. Le autorità sudafricane stanno ora valutando una revisione delle regole sulle licenze per gli alcolici.

Nel bar in questione, affermano i testimoni, veniva servito alcol a degli adolescenti.

Al momento, non vi è alcuna causa nota. C’è il sospetto di avvelenamento, ma questo non è confermato. In ogni caso, le vittime giacevano a terra in modo strano. Era come se cadessero a terra ballando o parlando e morissero sul colpo, ha detto la portavoce del Dipartimento provinciale dei trasporti Onathi Bengos.

La tossicologia dovrebbe mostrare se i giovani sono morti per avvelenamento da anidride carbonica o se sono stati avvelenati da cibo o bevande. I risultati di questa indagine potrebbero richiedere del tempo.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.