QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Cosa fa la depressione ai tassi di sopravvivenza dei pazienti con cancro al seno?

Cosa fa la depressione ai tassi di sopravvivenza dei pazienti con cancro al seno?

Non penseresti immediatamente che l’effetto del trattamento del cancro al seno dipenda dal tuo umore, ma il corpo e la mente sembrano essere più strettamente collegati di quanto ci si potrebbe aspettare: i pazienti depressi con cancro al seno hanno maggiori possibilità di sopravvivenza rispetto ai pazienti che si sentono mentalmente sani.

Questo è chiaro da a Nuovo studio americano Per le donne con diagnosi di depressione nel periodo della diagnosi del cancro al seno e il suo impatto sul loro trattamento. In conclusione: fa una grande differenza per le possibilità di sopravvivenza delle donne con cancro al seno se hanno manifestato sintomi depressivi prima o dopo la diagnosi.

depresso o no
I ricercatori avevano cartelle cliniche di oltre 6.000 donne con diagnosi di cancro al seno nel Kentucky tra il 2007 e il 2011. Hanno distinto tra donne senza sintomi di depressione, donne che hanno sofferto di depressione solo prima o solo dopo la diagnosi di cancro e un gruppo di depressi cronici. Hanno anche esaminato la percentuale di pazienti che hanno ricevuto il trattamento raccomandato e quale effetto ha avuto sulla probabilità di sopravvivenza delle donne quattro anni dopo la diagnosi.

Di tutti i partecipanti, il 4,1% soffriva di depressione cronica, il 3,7% soffriva di depressione solo prima della diagnosi di cancro e solo il 6,2% dopo. Complessivamente, poco più del 29% dei pazienti non ha ricevuto le cure mediche raccomandate. Quattro anni dopo, il 26,3% delle donne era morto.

Tasso di sopravvivenza e depressione
Le donne con depressione prima o dopo la diagnosi sopravvivono in media più spesso delle donne senza sintomi di depressione. Coloro che avevano sperimentato la depressione prima della diagnosi avevano il 26% in più di probabilità di morire. La depressione post-diagnosi ha persino aumentato il rischio di morte del 50%.

READ  Il nuovo ciclo di vaccinazione Corona è iniziato a Hollands Maiden

Sorprendentemente, le donne con depressione cronica non avevano un aumentato rischio di morte. “I pazienti con depressione prolungata non avevano meno possibilità di sopravvivenza rispetto alle donne non depresse prima o dopo una diagnosi di cancro al seno. Questa è una scoperta sorprendente”, afferma il ricercatore Ben Huang. Centro per il cancro Markey dell’Università del Kentucky.

diagnosi mancata
Si scopre anche che le donne che non hanno ricevuto il trattamento raccomandato avevano una probabilità maggiore del 118% di morire entro quattro anni, il che è un numero piuttosto significativo. I pazienti delle regioni montuose del Kentucky hanno ricevuto il trattamento raccomandato il 18% in meno rispetto alle donne che non vivevano negli Appalachi. Tuttavia, non vi era alcuna differenza significativa nei tassi di sopravvivenza tra i due gruppi. Ciò che è chiaro dai numeri, affermano i ricercatori, è che la diagnosi e il trattamento della depressione, dal momento in cui viene scoperto il cancro al seno, sono fondamentali per la sopravvivenza di una donna.

“È un dato di fatto che la diagnosi di depressione è spesso relativamente mancata nei malati di cancro”, continua Ben Huang. I disturbi mentali sono solitamente affrontati in modo inadeguato in questo gruppo. È possibile che le donne cronicamente depresse siano state trattate molto meglio per i loro problemi psicologici, e quindi le loro possibilità di sopravvivenza fossero paragonabili a quelle del gruppo non depresso. Pertanto, le conclusioni della nostra ricerca mostrano quanto sia importante lo screening e il trattamento dei sintomi della depressione durante il processo di trattamento di un malato di cancro.

approccio migliorato
Ma molto rimane poco chiaro su questa connessione. “Siamo lontani dall’imparare”, sembrerebbe. Sono necessarie ulteriori ricerche per arrivare al fondo del legame tra la depressione e l’efficacia dei trattamenti contro il cancro. Come possiamo garantire che le possibilità di sopravvivenza per le persone con depressione prima o dopo una diagnosi di cancro siano alte come quelle di un gruppo di controllo senza sintomi di depressione? Ci auguriamo che le conclusioni tratte dal nostro studio di politiche e linee guida possano essere utilizzate per migliorare l’approccio alla depressione nella cura del cancro”, conclude Huang.

READ  BCFI | Folia | Quanto funziona il vaccino Zona nella vita reale?