QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Criticato perché i corridoi umanitari portano gli ucraini in Russia: “completamente immorale”

© AFP

Dalle 10:00 ora locale (8:00 con noi), le armi in Ucraina tacciono da tempo per evacuare nuovamente le persone e fornire assistenza attraverso i corridoi umanitari. L’esercito russo ha accettato di cessare il fuoco a Kiev, Mariupol, Kharkov e Sumy, ma è stato duramente criticato dalla Francia e dall’Ucraina stessa.

Jay StevensfonteBELGA

La Russia afferma che aprirà corridoi umanitari per evacuare i residenti dalle città ucraine di Kiev, Mariupol, Kharkiv e Sumy. Il ministero della Difesa russo ha annunciato che il “Sistema del silenzio”, il cessate il fuoco, entrerà in vigore lunedì dalle dieci del mattino ora locale – con noi le otto del mattino.

Il ministero ha spiegato, secondo l’agenzia di stampa russa Interfax, che i corridoi sono in costruzione a causa della catastrofica situazione umanitaria a Kiev, Kharkiv, Sumy e Mariupol, e su richiesta personale del presidente francese Emmanuel Macron al presidente russo Vladimir Putin.

Condiviso con VN

L’esercito russo ha annunciato che aprirà un corridoio tra la capitale, Kiev, e la città bielorussa di Gomel, vicino al confine ucraino. Inoltre, ci sono due passaggi che lasciano Mariupol a Rostov-on-Don in Russia oa ovest fino alla città ucraina di Zaporizhia. Da Kharkov un altro passo porta alla città russa di Belgorod. I cittadini di Sumy possono andare a Belgorod oa Poltava, in Ucraina.

Leggi anche. Gli autobus erano pronti per essere evacuati, e poi hanno comunque aperto il fuoco: sono stati uccisi durante la fuga

La decisione della Russia è già stata pesantemente criticata. Un portavoce del presidente ucraino Zelensky ha definito “completamente immorale” che i corridoi umanitari allestiti portino gli ucraini in Bielorussia e Russia. “Queste persone dovrebbero essere in grado di trasferirsi in luoghi sicuri sul suolo ucraino”, ha detto. Questo è completamente immorale dalla Russia. Questi sono cittadini ucraini e hanno tutto il diritto di essere evacuati all’interno del loro Paese”.

Anche la Francia è sconvolta. Le passerelle sono state create su richiesta personale del presidente francese Macron. Ma, così dice Elysee BFM TVNon è completamente soddisfatto di questo. Perché alcuni di quei corridoi portano i residenti in fuga in Russia e Bielorussia. A quanto pare, “il presidente non l’ha chiesto”. Ha chiesto esplicitamente ai civili di andarsene e di chiedere aiuto per arrivare. Ma ora Putin sta fingendo che gli ucraini siano gli aggressori e i russi siano quelli che danno asilo politico”.

Lo scorso fine settimana, due tentativi di evacuazione dei residenti di Mariupol erano già falliti. Le due parti si sono accusate a vicenda di aver violato un dossier concordato sulla questione.

READ  "Ultima chiamata: fai il tuo primo colpo corona prima del 10 settembre" | interno