QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Da Asgreen a Merlier: i corridori si leccano le ferite dopo la Parigi-Roubaix | Parigi Rubix

È stato stabilito che Hell of the North non ha più rubato il suo nome durante la partita Parigi-Roubaix di domenica. Molti corridori hanno avuto contatti con le sezioni acciottolate. Panoramica.

Non è la primavera che Quick Step-Alpha Vinyl aveva sperato. La squadra ha anche dovuto fare i conti con molta sfortuna durante la partita Parigi-Roubaix. Yves Lambert ha comunicato con lo spettatore lungo la strada a 7 chilometri dalla fine ed è caduto violentemente. La piattaforma è sparita.

Kasper Asgren e Florian Senchal non sono usciti dall’inferno illesi. Secondo quanto riferito, Asgren è passato attraverso una ruota in una caduta e ha perso parte dell’orecchio.

Senchal, come Lambert, è stato rovesciato da uno spettatore. Il francese ha cercato di evitare il tifoso ed è caduto a lato della strada. Fortunatamente non ha riportato ferite gravi, ma ha perso il suo posto nella classe d’élite.

La caduta di Florian Senchal

Kenneth Van Roy non dimenticherà presto la sua prima partita alla Parigi-Roubaix. Pilota Sport Vlaanderen – Il pilota della Baloise non ha potuto proseguire dopo la pesante caduta. Van Roy si è rotto la clavicola sinistra in quattro punti diversi e ha dovuto essere operato d’urgenza in ospedale.

Van Rooy è stato in grado di segnalare tramite Instagram che il processo è andato bene. Da allora è stato dimesso dall’ospedale.

Il 20enne britannico Louis Asci del Groupama-FDJ è stato nel gruppo uno per molto tempo, ma alla fine è caduto violentemente nella terza sezione acciottolata. Il britannico ha colpito un freno a disco al ginocchio che ha iniziato a sanguinare logicamente gravemente.

Ma Asci è tosto e ha tagliato il traguardo durante una visita in ospedale. Alla fine ha tagliato il traguardo al 42 ° posto.

Nonostante l’infortunio, Asci ha tagliato il traguardo al 42° posto.

Wout van Aert è stato generalmente salvato dalla pesante caduta. Il campione belga ha corso una grande gara e ha potuto festeggiare il suo ritorno a Peloton con un secondo posto.

A Strava, Van Aert ha mostrato che le sue mani avevano ancora le conseguenze delle 30 barre di ciottoli che ha dovuto affrontare domenica. Il risultato è un mucchio di candeggina e una giornata di allenamento con una sola mano sul manubrio.

Van Aert ha condiviso questa foto con i suoi follower su Strava.

Come Askey, anche Tim Merlier (Alpecin-Fenix) ha tagliato il traguardo subendo un duro colpo. Sul temibile acciottolato del Carrefour de l’Arbre, il volante della Merlier è raddoppiato. Dopo una capriola, è caduto violentemente.

calendario? Si può vedere un buco nel gomito crivellato di pietre e del muscolo.

Si è scoperto che non era abbastanza pericoloso per Merler poiché ha concluso la gara e ha concluso bene al 40 ° posto, quindi è stato eseguito un intervento chirurgico al gomito. Funziona bene.

La ferita che Tim Merler ha gonfiato fino in fondo.

READ  Benzema in tournée: dopo il Real Madrid, l'attaccante francese rievoca a Londra | UEFA Champions League 2021/2022