QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

David Goffin sconfigge l’olandese Van de Zandschul in un duello da sogno contro Rafael Nadal | ATP Madrid (Spa)

Abbiamo conosciuto l’olandese Botique van de Zandschulp l’anno scorso agli US Open, dove ha raggiunto i quarti di finale da zero. Dopodiché, l’olandese ha faticato a mantenere la sua prestazione costante, anche se è comunque arrivato alla finale di Stoccarda lo scorso fine settimana (dove ha rinunciato).

Van de Zandschulp è andato immediatamente a Madrid e si è stabilito lì dopo una partita di maratona con lo spagnolo Carino Busta (ATP-18).

Quindi la fiducia dell’olandese era al culmine, anche se bisognava vedere se sarebbe durato fisicamente. A David Goffin non importava affatto. Dopo un inizio di livello, è stato il primo a mandare il suo avversario, sulla strada per vincere il primo set.

Nel frattempo, le frustrazioni di Van de Zandschulp si sono accumulate, mentre Goffin è riuscito a mantenere la calma. Anche quando ha dovuto consegnare il servizio nel secondo set, non si è arrabbiato. Il ritorno di Van de Zandschulp fu rapidamente soppresso.

Negli 1/8 di finale, David Goffin affronterà Rafael Nadal, che ha giocato solo la sua prima partita della stagione sulla terra battuta. La mancanza di ritmo o l’abitudine alla ghiaia è stata appena percettibile contro il serbo Miomir Kikmanovic, anche se il cinque volte vincitore a Madrid ha dovuto faticare nel secondo set.

Sarà il settimo confronto tra Goffin e Nadal, che di certo non deve vergognarsi di due vittorie. Tutti e quattro i match alternati sulla terra battuta sono andati in direzione dello spagnolo.