QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

De Watergroup afferma che il calo del consumo di acqua da parte dei fiamminghi continua

De Watergroup afferma che il calo del consumo di acqua da parte dei fiamminghi continua

“Esiste uno squilibrio fondamentale tra le nostre entrate e le nostre uscite: l’80% delle nostre spese è fisso, ma solo il 20% delle nostre entrate è fisso”, afferma Hans Goossens, amministratore delegato di De Watergroep. “Al momento la perdita non ha un impatto così significativo, ma se vogliamo continuare a investire abbastanza, cosa essenziale per resistere al cambiamento climatico e alle condizioni meteorologiche più estreme, è necessario rivedere la bolletta dell’acqua e struttura tariffaria”. necessario.”

A lungo termine, la fatturazione dovrebbe evolversi in una sorta di sistema basato sulla domanda, in cui i consumatori contribuiscono maggiormente quando acquistano acqua nelle ore di punta, ritiene De Watergroup. “Un sistema simile per il consumo energetico esiste già”, afferma Brecht Vermeulen, presidente del consiglio di amministrazione di De Watergroup. “Ciò varrà in futuro anche per l’acqua, in modo da poter mitigare i picchi di consumo”.

Per monitorare meglio i consumi, De Watergroep sta ora lanciando contatori digitali. L’azienda ha dichiarato venerdì che l’obiettivo è quello di fornire un contatore di questo tipo alla stragrande maggioranza dei clienti entro il 2030, ma il lancio è “un po’ più lento” del previsto, sebbene mantenga la sua ambizione. L’anno scorso sono stati installati 77.600 contatori d’acqua digitali, che portano ora la base clienti totale di De Watergroep a 150.000.

READ  L'inventore di ChatGPT crea un nuovo modulo per "gestire un'intelligenza artificiale super intelligente": "il suo enorme potere può essere molto pericoloso" | Tecnica