QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dennis ha speso quasi 8000 euro per l’intervento chirurgico al suo gatto: “Dopo due settimane l’ho lasciata dormire” | Money Labs

Tutti commettono un errore con conseguenze finanziarie a volte piccole o grandi. in Questa serie Parla alla gente del mutuatario. Questa settimana, Dennis Lance, 31 anni, ha speso quasi 8.000 euro per un intervento chirurgico al suo gatto, che è morto due settimane dopo.

Quando hai giocato a questo?
“All’inizio del 2020. Il mio gatto, Qara, che ha 5 anni, era malato e si è rivelato subito serio”.

Come hai scoperto che era sbagliato?
“Non voleva più mangiare e si nascondeva. Così l’ho portata dal veterinario. Un’ecografia ha mostrato che i calcoli renali si erano depositati nell’uretere, che è il tubo che porta alla vescica. Di conseguenza, era non è più in grado di eliminare il fluido dai suoi reni e i suoi reni hanno iniziato a gonfiarsi, causando insufficienza renale acuta. Soffriva di forti dolori. “

Cosa ha consigliato il veterinario?
“Le ho consigliato di portarla immediatamente in ospedale. Alle 22 l’ho portata lì. Hanno ripetuto gli esami già fatti dal veterinario e suggerito un intervento chirurgico ai reni”.

Quanto ti è costato?
3000€ per il processo e 300€ per i costi ricorrenti al mese. Dopo i primi sei mesi, saranno 300 euro ogni tre mesi, per ripetere l’appuntamento per il controllo e la pulizia dell’impianto”.

Questa è una quantità enorme di denaro!

“Sì e non era la prima volta che le prendeva qualcosa. Una volta aveva la polmonite, non riusciva a camminare per un po’ e aveva gravi problemi alla schiena. Con Korra c’era sempre di tutto. “

Eppure ci sei andato?
Quando l’ho portata dal rifugio, aveva sei mesi. Non sapevo che sarebbe stato un problema con i gattini, mi è piaciuto così tanto. Prima di allora mi ero appena trasferito nel Brabante, non conoscevo nessuno lì. Per questo significava così tanto per me e volevo andare il più lontano possibile per salvarla. Fino a quando non ho raggiunto il mio massimo finanziario”.

READ  Schiphol ancora una volta una scena di caos "molto pericolosa": code per ore e persone che si ammalano


citazioni

Dopo aver consultato il veterinario, l’ho fatta addormentare. È morta tra le mie braccia, ed è stato molto più calmo per lei

E dov’era questo limite?
“Durante il processo mi hanno tenuto ben informato e mi hanno sempre chiesto prima se fossi d’accordo con l’importo. L’operazione è stata eseguita con successo, poi sono rimasta in terapia intensiva per 3 giorni, dopodiché ha ricevuto cure post-operatorie. Quando dopo una settimana e un per metà non riusciva ancora a mangiare autonomamente – Era alimentata con sondino – L’ho portata a casa sperando che il suo ambiente familiare avesse un effetto positivo. infiammato.

Ho già perso quasi 8000 euro e non ne potevo più. Dopo aver consultato il veterinario, l’ho fatta addormentare. È morta tra le mie braccia e per lei è stato più tranquillo”.

Come lo guardi indietro?

“Vorrei che fosse con me per altri dieci anni. Sono contento di avere i mezzi finanziari per cercare di salvarla, ma in seguito ho capito che stavo provando più per me stesso che per lei. Ero così triste ma ora ho Suusje, anche lei una gatta del canile. La farò Assicurare, perché Cora mi fa sapere quanto può costare un animale domestico”.

“Tenere il tuo cane per un anno equivale alle emissioni di un viaggio in auto di circa 3.700 km”: è così che riduci l’impronta ecologica del tuo animale domestico. (+)

“Il divieto dei carlini è un ponte troppo lontano. È giustificato solo un divieto su una razza animale”. Quanto costa l’assicurazione del cane per i cani “deboli”? (+)

Circa 1 cane e gatto su 2 sono in sovrappeso: “Se proprio devi spremere per sentire una costola, è sbagliato” (+)