QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dipendenza dall’uso di sostanze psicotrope | novità in farmacia

La tossicodipendenza è nota in particolare per l’uso di oppiacei e benzodiazepine. Anche altri medicinali usati per il trattamento di disturbi mentali e problemi mentali (farmaci psichiatrici) possono portare alla dipendenza.

farmaci psicotropi

Il Larp Side Effects Center ha ricevuto 112 segnalazioni di tossicodipendenza e abuso di sostanze psicotrope. La tossicodipendenza è stata più comunemente segnalata con l’uso di benzodiazepine, come l’oxazepam e l’alprazolam. Oltre alla tossicodipendenza, è stato segnalato anche l’abuso di metilfenidato.

Ad esempio, se abusato, il metilfenidato è stato utilizzato a una dose maggiore o per un periodo di tempo più lungo di quello prescritto. La tossicodipendenza spesso va di pari passo. Nel caso dell’abuso di metilfenidato, l’età degli utilizzatori variava da 15 a 37 anni. Il rischio di abuso gioca un ruolo potenziale nello sviluppo della dipendenza.

L’origine dell’abuso di droghe e della dipendenza

Anche altri fattori possono svolgere un ruolo nello sviluppo dell’abuso di droghe e della dipendenza. Ad esempio, l’uso di farmaci in giovane età, la storia familiare e la presenza di altre malattie come depressione, ansia, ADHD e schizofrenia.

È importante che i pazienti e gli operatori sanitari siano consapevoli dello sviluppo della dipendenza da questi farmaci.

Autore: Lareb

Lareb, il Centro olandese per gli effetti collaterali, è il centro di conoscenza olandese nel campo della sicurezza dei farmaci. Ogni segnalazione di un effetto collaterale di un farmaco o di un vaccino viene analizzata attentamente e finisce in un punto di raccolta centrale: il nostro database. Ad esempio, Lareb monitora la sicurezza di medicinali e vaccini in tutti i Paesi Bassi.