QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dirk Therese diventa il nuovo CEO di Bpost

Dirk Therese è il nuovo CEO di Bpost. Terez, 56 anni, ha ricoperto l’incarico a tempo determinato per diversi mesi, ma ora è stato nominato a tempo indeterminato dal consiglio. Lo ha riferito lunedì sera le Poste.

Bpost ha licenziato l’amministratore delegato Jean-Paul van Avermaet a metà marzo perché coinvolto in un’indagine su potenziali accordi di concorrenza con il suo ex datore di lavoro, la società di sicurezza G4S. Allora Tyrez era già stato nominato suo successore temporaneo, e ora è nominato definitivamente.

Ha aggiunto che Tiro è stato scelto all’unanimità “da un forte pool di candidati altamente qualificati”. “La sua esperienza e la sua profonda conoscenza del settore della logistica postale e dell’e-commerce lo qualificano in modo univoco per guidare Bpost e guidare l’attuazione della strategia dell’azienda”, ha affermato il presidente Audrey Hannard. “Lo ha dimostrato negli ultimi mesi come CEO ad interim”.

giurista

La 56enne Therese ha iniziato a lavorare nel 2003 come avvocato presso Bpost. In precedenza, ha ricoperto varie posizioni in diversi studi legali, ha lavorato per diversi anni come consulente del ministro delle finanze belga e ha lavorato come avvocato al Nasdaq Europe.

Secondo Tirez, l’obiettivo principale di Bpost ora è “mantenere la propria rilevanza e indipendenza per continuare a svolgere il proprio ruolo sociale, sociale ed economico in un contesto in cui l’attività postale tradizionale sta gradualmente diminuendo”, ha affermato l’amministratore delegato. Nelle sue parole, raccoglie questa sfida “con fiducia e determinazione”. “Sono determinato ad accelerare il processo di crescita redditizia di Bpost.”

Il ministro delle Poste Petra de Satter (Verde) è soddisfatto della nomina di un “uomo esperto tra le nostre fila”. “Conosce bene l’azienda e i dipendenti e, in qualità di amministratore delegato ad interim, ha assicurato dopo le dimissioni di Jean-Paul van Avermaet che la calma è tornata all’azienda dopo un periodo turbolento”.

READ  Un sindacato socialista vuole abbassare l'età del pensionamento anticipato a 58 anni L'interno