QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Disertore incarcerato “messo in scena come souvenir” durante la conferenza stampa in Bielorussia sulla diversione Ryanair all’estero

Il giornalista bielorusso detenuto Roman Protasevich, 26 anni, è stato rievocato durante una conferenza stampa del governo a Minsk. Il giornalista ha detto, tra l’altro, di sentirsi felice e di non essere obbligato a collaborare con le autorità. Sembrava essere in pace con il dover sopportare le conseguenze dei suoi “crimini”. L’opposizione parla dell’offerta di Kafka.




Lunedì, Roman Protasevic è stato convocato a una conferenza stampa del ministero degli Esteri bielorusso sulla diversione e l’atterraggio forzati di un aereo Ryanair alla fine di maggio sulla Bielorussia. All’aeroporto, lui e la sua ragazza sono stati rimossi dall’aereo e poi imprigionati. Minsk afferma che la minaccia di una bomba ha causato l’atterraggio dell’aereo e che la detenzione di Protasevich era legittima.

Il caso ha suscitato indignazione, anche all’interno dell’Unione europea. L’aereo è volato dalla Grecia alla Lituania. Molti non credono al pericolo della bomba e affermano che il regime bielorusso ha effettivamente dirottato l’aereo per arrestare il dissidente Protasevich.

© AFP

momenti mediatici

Protasevich è ora eseguito nello stile dei processi farsa nell’ex Unione Sovietica. Ecco come ha applaudito all’inizio di questo mese Durante un’intervista alla televisione di stato bielorussa Leader autoritario allargato Alexander Lukashenko. Si è anche pentito di aver chiesto proteste contro di lui in Bielorussia. Il paese ha scatenato grandi disordini lo scorso anno dopo la controversa rielezione di Lukashenko, che è al potere da più di un quarto di secolo.


citazione

Sto bene. Nessuno mi ha colpito, nessuno mi ha toccato.

“Sto bene. Nessuno mi ha colpito, nessuno mi ha toccato”, ha detto lunedì il disertore di 26 anni alla nuova conferenza stampa. “Capisco di aver causato danni non solo allo Stato, ma anche al Paese. Ora voglio fare tutto ciò che è in mio potere per porre rimedio alla situazione”.

Gli avversari di Lukashenko parlano con disonore di questi momenti mediatici. Un consigliere della leader dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaya ha descritto il dissidente tenuto in ostaggio e che ora viene presentato come una sorta di “trofeo”. “Questa non è una conferenza stampa”, ha scritto su Twitter il membro dell’opposizione Franak Vjakorka. “È una scena di Kafka o di Orwell.”

Leggi anche: Chi è Roman Protasevich (26), l’avversario di Lukashenko che è decollato dall’aereo in un aereo Ryanair deviato?

tramite Reuters

© via Reuters

Guarda anche:

READ  Biden avverte di un nuovo attacco all'aeroporto di Kabul: "L'attacco è molto probabile entro le prossime 24-36 ore" | Notizia