QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Dobbiamo guardare alla cultura come medicina, e non possiamo farlo tenendo chiusa la notte”

Chris Jarrett di EM2 non è contento dopo la conferenza stampa del governo uscente martedì sera. Si scopre che il catering notturno dovrebbe rimanere chiuso per ora e che i biglietti Corona dovrebbero essere utilizzati nell’industria alimentare.

“Lasciami iniziare dal positivo”, dice Garrett. “È fantastico che possiamo fare di nuovo di più. Le persone saranno di nuovo in piedi con me nella sala dal 25 settembre. Possono stare di nuovo in piedi ai concerti. Ed è fantastico che l’intrattenimento dal vivo sia di nuovo possibile, dove DJ e band possono mostrare cosa sono bravi di nuovo. Sono molto contento di questo. Ma che dobbiamo rimanere chiusi tra mezzanotte e le 6 del mattino, lo trovo molto sfortunato”.

discoteche
Garrett sottolinea che la politica non si basa su nulla. C’è qualcosa che improvvisamente rende il virus più pericoloso dopo la mezzanotte? Non esiste un singolo rapporto scientifico che indichi che nulla è possibile di notte. Sono un po’ preoccupato per questo. Il significato della notte non viene preso in considerazione, e lo trovo incomprensibile. Ci sono anche molte indicazioni che il governo non sembra sapere esattamente cosa sta succedendo. Il governo la scorsa settimana ha parlato di discoteche. Ho pensato, discoteche? Era una cosa comune negli anni ’80. Non capiscono molto bene”.

polarizzazione
Per quanto riguarda Garrit, qualcosa dovrebbe essere di nuovo possibile molto presto. Abbiamo fatto grandi sacrifici negli ultimi sei mesi. Ora i sacrifici devono essere fatti di nuovo. Perché quello che non sento dire a nessuno alla conferenza stampa è quello che faremo con i giovani e gli anziani. La cultura, se me lo chiedi, è il pilastro della società. Connette la società, dona relax. Abbiamo bisogno di relax, ma anche di quella connessione. Guardati intorno, c’è una polarizzazione in corso nel paese. diviso. E questo non è il lavoro che vogliamo, vogliamo la connessione. Vogliamo essere la cura”.

READ  Un dipendente dell'OMS inviato a Wuhan racconta come la Cina gli abbia impedito di lavorare; Intanto Pechino continua ad isolarsi

poliziotto
EM2 dovrà gestire anche un’altra procedura. I visitatori devono controllare per ottenere un biglietto Corona. “L’abbiamo già ottenuto. Nel prossimo periodo ho in programma molti concerti. La gente ha comprato i biglietti per questo. Quindi presto dovrò bandire le persone che non hanno tale prova. Guarda, ce ne occuperemo molto facilmente. Questi le persone si riprendono semplicemente i loro soldi. Ma è un ruolo che non voglio interpretare. L’estate scorsa abbiamo anche dovuto interpretare un agente di polizia, e questo ha avuto un impatto enorme sulla mia azienda. Non è carino”.

Riunire la comunità
“Ho capito dalle tre sorelle che non avrebbero fatto rispettare la regola. Lo trovo piuttosto interessante. E sono curioso di sapere come reagiranno le altre aziende nei prossimi giorni. Guarda, si dice che sia una misura temporanea . C’è un momento di peso a novembre. Ma so già come va. L’autunno sta arrivando. “E il numero dei contagi è in aumento. Non sono un virologo e non voglio fare dichiarazioni virologiche, ma noi stiamo parlando di un equilibrio. E questa azione sta creando di nuovo divisione. Mentre dobbiamo riunire la comunità, non ne sento parlare. “