QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

dopo la sua morte | Bernhard Heitenck: il direttore d’orchestra stellare suo malgrado

Il direttore d’orchestra olandese Bernard Hytenk è morto giovedì sera nella sua casa di Londra. Aveva 92 anni. Hytenk è stato uno dei leader di band più influenti della sua generazione.

L’alta tecnologia era attiva in tutto il mondo, ma il suo nome è ancora strettamente legato all’Amsterdam Concert Gebau Orchestra, che ha diretto per più di un quarto di secolo. La sua carriera iniziò nel 1957, quando divenne direttore principale della Radio Netherlands Philharmonic Orchestra. Quattro anni dopo, è stato nominato direttore principale dell’Orchestra del Concertgebouw nella sua città natale, Amsterdam, insieme al molto più anziano Eugen Jochum. Dal 1964 era solo. Fino al 2019 era un regolare a casa.

Tuttavia, ho appreso del suo rapporto con l’orchestra Ascendente e discendente. Nel 1988, un’escalation di polemiche sulla sua posizione aggiuntiva come capo della Royal Opera House di Covent Garden a Londra, che ricopre dal 1984 mentre asseconda la sua passione per l’opera. Hanno anche diretto molti direttori ospiti, dalla Boston Symphony Orchestra e la Chicago Symphony Orchestra alla London Symphony Orchestra e la European Chamber Orchestra.

Jean Rice, l’ex direttore dell’orchestra Concert Gebau, ha conosciuto Hitneck nel 2008. “Lo conosco come un musicista molto onesto. Per ogni brano musicale e corda da concerto, ha comprato una melodia vuota e l’ha provata come se fosse qualcosa di nuovo, non importa quante volte ha suonato la musica. Ha sempre avuto quel look giovane e fresco, e ha evitato qualsiasi routine. È raro. Ha dato ai suoi musicisti molto spazio e fiducia, ma allo stesso tempo poteva essere molto persuasivo sotto diversi aspetti come i cambi di ritmo e di equilibrio.Un suono trasparente e colto era il suo marchio di fabbrica.Non puntava sul decibel.Era un uomo timido,scettico e umile: non si vedeva come una star ma come un mezzo attraente. Era anche molto bravo a leggere e un intellettuale, un musicista e un pensatore.

READ  Una rara prima edizione del libro di Harry Potter venduta per circa 33.000 euro da ... Harry Potter | La cosa migliore del web

Hitnik ha raggiunto la fama mondiale come direttore della musica romantica di Bruckner, Mahler e Strauss, e della musica francese – Debussy e Ravel. “The Departed Bruckners è una delle cose più belle che abbia mai sentito. Era molto bravo in quella musica quasi infinita, quasi nudo.

Il giovane caposquadra fiammingo Martin Dendeville ha trascorso tre semestri avanzati con Hitech a Lucerna. “Era ammirevole stargli accanto, vedere e sentire i movimenti delle sue mani, soprattutto il modo psicologico con cui lavorava con l’orchestra: la musica veniva prima, e se qualcosa andava storto, si prendeva la colpa e chiedeva di farlo di nuovo. Era molto rispettoso dei musicisti e dei compositori. Poteva. Ha conferito questo grande rispetto a un’orchestra come nessun altro e ha anche vissuto per trasmettere la sua esperienza ai giovani.

“È stato stimolante sentirlo parlare di musica, di come era solito organizzare il suo tempo e leggere libri per diventare un direttore d’orchestra migliore. Se riesci a stabilire una connessione tra uno scrittore come Thomas Mann e i compositori di quel periodo, avrai una migliore senso del mondo di questi compositori. Se riesci a trasmetterlo. Per un’orchestra, questo è molto speciale.