QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dove andrà a finire il miliardo di nuovi investimenti?

Decine di milioni si affolleranno per digitalizzare la polizia, combattere il crimine informatico e i centri di detenzione nei prossimi anni. Ma il più grande vincitore nel piano di investimenti del governo De Croo è la ferrovia, che riceverà un quarto del miliardo liberato.

La parola investimento è apparsa più o meno 17 volte nella dichiarazione politica del primo ministro Alexandre de Croo (Open VLD) martedì. Durante una riunione di bilancio lo scorso fine settimana, il suo governo ha deciso di investire un ulteriore miliardo di euro nei prossimi tre anni, tra le altre cose, in ferrovie, digitalizzazione e clima. Il pacchetto si aggiunge agli 1,25 miliardi di euro di investimenti federali effettuati attraverso il Piano europeo di ripresa.

All’inizio i partiti di maggioranza mettevano sul tavolo liste di desideri da oltre 3 miliardi di euro di investimenti, ma ai liberali ea CD&V non piaceva. Gli investimenti sono misure una tantum e non devono essere inclusi nel quadro di bilancio, ma si aggiungono al già elevato debito belga.

l’essenza

  • Durante la consultazione di bilancio, il governo de Croo ha stanziato nuovi investimenti per 1 miliardo di euro.
  • La maggior parte del denaro va alle ferrovie, alla digitalizzazione e alla sicurezza informatica.
  • A seguito di questo pacchetto e del Piano europeo per gli investimenti, gli investimenti belgi dovrebbero superare il 3 per cento del PIL per la prima volta da molto tempo.
  • Il Segretario di Stato per le Relazioni Thomas Dermin parla di una svolta storica.

L’accordo di bilancio prevede 29 investimenti, secondo la lista che de Tjed ha potuto vedere. il più grande destinatario Ferrovia, che sarà stanziato per un importo di 250 milioni di euro. 181 milioni di euro saranno stanziati per ampliare il trasporto delle merci, che porterà le aziende a utilizzare più spesso i camion per il trasporto di merci. “Ovviamente, questo governo sta scegliendo più treni e meno camion”, ha affermato il ministro della Mobilità George Gilkennett (Ekolo).

Bruxelles – Ferrovia del Lussemburgo

42 milioni di euro saranno stanziati per il miglioramento della linea tra Bruxelles e Lussemburgo. Il viaggio in treno tra le due città dura ora 3 ore e 18 minuti, un lungo viaggio di 217 chilometri. Con un’auto, se gli ingorghi non mettono in difficoltà, può facilmente andare un’ora più veloce. 27 milioni di euro saranno stanziati per facilitare l’accesso alle stazioni. Oltre al piano di investimenti, il governo sta stanziando anche altri 2 milioni di persone all’anno per sostenere i treni notturni. Il prezzo della guida notturna sui treni è ridotto per il trasporto di passeggeri.

La seconda grande arena di investimento è Digitalizzazione del governo. Per questo sono stati stanziati 190 milioni di euro. 79 milioni di euro andranno a iPolice, il progetto per digitalizzare i servizi di polizia. 58 milioni di euro saranno investiti nella preparazione della comunicazione per il futuro. I soldi vanno anche alla dogana digitale (40 milioni), alla digitalizzazione delle pensioni (8 milioni) e alla previdenza sociale per i lavoratori autonomi (5 milioni).

Un’altra priorità sicurezza informatica, per il quale saranno stanziati 155 milioni di euro. L’importo sarà suddiviso tra difesa (73 milioni di euro), sanità elettronica (64 milioni di euro) e affari esteri (18 milioni di euro). Gli affari esteri, tra le altre cose, sono già stati violati nel passato. Nei prossimi anni, il Ministero della Difesa vuole sviluppare la componente stessa della sicurezza informatica, che dovrebbe stare dalla parte delle forze terrestri, marittime e aeree. A lungo termine, 300 persone dovranno lavorare lì, rispetto alle 100 persone di oggi.

centri di detenzione

Anche la sicurezza, ma non online, sta costruendo una catena centri di detenzione. Se dipenderà dal ministro della Giustizia Vincent van Quekenborn (Open VLD), dal 1° dicembre verranno scontate anche pene detentive inferiori a tre anni. Ora a questi detenuti viene dato un braccialetto alla caviglia. Invece, non vengono portati in prigione, ma devono scontare la pena in un centro di detenzione, dove il sistema è meno severo, ma dove c’è molta guida. Le infrastrutture esistenti come vecchi centri di assistenza residenziale o caserme si stanno trasformando. Per questo sono stati stanziati 92 milioni di euro.

Espandi lo scudo fiscale per principianti e agricoltori

Legato a 1 miliardo di euro di investimenti, il governo De Croo sta inoltre avviando una serie di riforme che dovrebbero incoraggiare gli investitori privati ​​a pompare più denaro nell’economia. Sarà rafforzato il sistema di protezione fiscale per principianti e agricoltori. Chiunque investa in start-up o società in via di sviluppo può detrarre questi investimenti dalle tasse. I massimali sugli importi che le aziende possono aumentare in questo modo sono raddoppiati.

Ci sono altre riforme all’ordine del giorno per migliorare le prestazioni della nostra economia. Questi includono un quadro più moderno per le professioni intellettuali, la promozione di un’economia circolare e un piano d’azione per incoraggiare le piccole e medie imprese a ricorrere agli appalti pubblici.

per me Rinnovo di beni pubblici 150 milioni di euro, con un focus sull’efficienza energetica degli edifici. In vista delle discussioni sul bilancio, il Segretario di Stato dell’Agenzia per l’edilizia Matteo Michel (MR) Fai un piano per questo. Ritiene che saranno necessari 5 miliardi di euro di investimenti nei prossimi 10 anni per costruire l’intero portafoglio. Quindi con i 150 milioni si può coprire solo una piccola parte della strada.

Infine, altri 50 milioni di euro andranno a Investimenti nella politica scientifica, 34 milioni per misure climatiche specifiche e 79 milioni per investimenti più piccoli e difficili da indicizzare, come un sistema di controllo della qualità dell’assistenza sanitaria e la creazione di una banca dei virus.

diffusione degli investimenti

Un miliardo di euro di investimenti sarà spalmato su tre anni. L’anno prossimo sarà di 200 milioni di euro, 350 milioni nel 2023 e 450 milioni nel 2024. Dovrebbe contribuire ad aumentare il livello degli investimenti pubblici nel nostro Paese. Secondo gli ultimi dati di Rich Nations, un gruppo di esperti dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, tutti i governi belgi investono insieme il 2,63 per cento del PIL. Il paese europeo medio investe poco più del 3%.

Gli investimenti pubblici sono diminuiti drasticamente nel corso degli anni, perché è stato facile per i governi risparmiatori tagliarli. Martedì il segretario di Stato per le relazioni Thomas Dermin ha parlato di una svolta storica. Secondo le sue previsioni, i governi belgi investiranno il 3,5% del PIL nel 2024. Non vuole commentare misure concrete fino a venerdì quando presenterà ufficialmente il piano di investimenti.

READ  Pronto un piano di risparmio per l'istruzione da 112 milioni: nuovi investimenti annullati, meno soldi per la ricerca per l'istruzione superiore