QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Due dei diciassette nordamericani rapiti ad Haiti sono stati nuovamente rilasciati | All’estero

La banda dei 400 Mawozo ha rapito un gruppo di missionari haitiani dagli Stati Uniti e dal Canada in pieno giorno il 16 ottobre. Questo è successo dopo che il gruppo ha visitato un orfanotrofio nella capitale, Port-au-Prince. La banda chiede un riscatto di 17 milioni di dollari (circa 15 milioni di euro).

“Possiamo fornire solo informazioni limitate, ma possiamo riferire che i due ostaggi rilasciati sono al sicuro, in buona salute e sono attualmente assistiti”, ha affermato Christian Aid in una nota sul suo sito web. Inoltre, “non possiamo ancora rivelare i nomi di coloro che sono stati rilasciati, i motivi del loro rilascio, il paese da cui provengono e dove risiedono attualmente”.

La polizia di Haiti sta cercando da tempo il capo dei 400 Mauzu. Accusato di ogni tipo di reato, compreso omicidio, rapimento e furto di veicoli merci. Il numero di rapimenti ad Haiti è aumentato drasticamente dall’assassinio del presidente Jovenel Moise a luglio. Le bande controllavano sempre più parti di Port-au-Prince. Quest’anno nel Paese sono state rapite più di 800 persone.

READ  Un'immagine sessualmente colorata (vestita) davanti alla chiesa? in russo...