QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dwayne “The Rock” Johnson dopo il dramma con l’amica e collega Ale…

© Reuters

Dwayne “The Rock” Johnson non utilizzerà più armi vere sui set cinematografici dopo l’incidente con il collega e amico Alec Baldwin, che ha ucciso un regista e ferito un altro dipendente.

Due settimane dopo che la regista Halyna Hutchins è stata uccisa da un vero colpo di pistola di Alec Baldwin in un film ambientato nel New Mexico, l’incidente è stato ampiamente discusso a Hollywood. L’industria cinematografica è alla ricerca di soluzioni per evitare tali drammi in futuro.

Per Dwayne “The Rock” Johnson, è chiaro cosa fare: le pistole false appartengono ai set cinematografici e non sono reali, anche se sono piene di spazi vuoti. Lo ha detto alla premiere del suo ultimo film avviso rosso. “Non userò mai più armi vere. Conosco Alec da molti anni. È un amico e il mio cuore è con le famiglie di tutte le persone coinvolte. È stato un incidente orribile”, ha detto l’attore, nuovo per il futuro. “

Ha detto che le pistole di gomma sarebbero diventate la norma sui set cinematografici di Johnson. “Risolveremo qualsiasi problema con questo in post-produzione e non guarderemo i dollari lì”. Si riferisce al fatto che, secondo gli attori, le armi false sono difficili da affrontare perché non hanno il rinculo di quelle vere.

READ  "Il principe Carlo rimpiange ancora la famigerata telefonata con Camilla" | Proprietà