QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dying Light 2 non supporta il cross-play al lancio

Dying Light 2 uscirà nel già intenso mese di febbraio. La scorsa settimana si è parlato molto del gioco di sopravvivenza in arrivo, perché lo sviluppatore Techland ha rivelato che dovevamo arrenderci in circa 500 ore per completare il gioco, poco dopo Era abbastanza preciso. Se hai già in programma di trascorrere molte ore in Dying Light 2, sfortunatamente dovrai farlo da solo o con due giocatori sulla stessa piattaforma, poiché il gioco non supporta la funzionalità cross-play al lancio.

Lo ha annunciato lo sviluppatore Techland a trasmissione dal vivo svoltasi giovedì sera. Su Twitch Stream, gli sviluppatori rispondono a diverse domande della community e, quando gli è stato chiesto se Dying Light 2 supporterà il cross-play sin dal primo giorno, sfortunatamente hanno dovuto mitigare le nostre aspettative:

“No, non in questo momento, non sarà disponibile.”

Non si ferma qui, perché oltre al cross-play, Dying Light 2 non supporta anche la funzionalità di generazione incrociata. Tutti quelli che speravano di giocare con il loro amico su una vecchia console, tornano a casa da una fredda galleria. Fortunatamente, ci sono anche buone notizie, perché se tu e i tuoi amici avete la stessa console, è possibile ripercorrere la storia del gioco con un massimo di 4 giocatori. Assicurati solo di essere d’accordo con l’amministratore, perché chiunque ospiti il ​​gioco alla fine ottiene il verdetto finale su tutte le decisioni che influiscono sulla storia. Quindi, non discutere le persone!

READ  Diretta della serata di apertura della Gamescom 2021