QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘È difficile mostrare quanto siamo grati’: Goldband continua a conquistare il Belgio in Tomorrowland | estate festiva

MusicaLa band olandese Goldband sta scrivendo la storia del festival quest’estate: esibizioni al Rock Werchter, Tomorrowland e Pukkelpop – i “Big Three” belgi se volete – nessuna band olandese l’ha mai fatto prima. Possono anche rimuovere Tomorrowland dalla loro lista da venerdì. “Molto speciale”, affermano Milo, 29 anni, Karel, 28, e Boaz, 32, in una conversazione divertente e disordinata su come suonare con una frattura dell’osso del tallone, Eurovision Song Contest e Philip Goebbels. “Vogliamo davvero condividere con l’essere umano più intelligente che hai.”


Sono venuti a guardare e suonare Tomorrowland flat con le loro canzoni leggere piene di ritmi forti. Tre residenti hagenesi di Goldband, con una sorprendente preferenza per i tappetini per il collo, hanno potuto sottoporre la biblioteca alla loro volontà oggi, cosa su cui il pubblico riunito ha acconsentito volentieri. Con questo sono già riusciti a rimuovere due pietre miliari belghe dalla loro lista, dopo il precedente Rock Werchter. E c’è un altro gioco nella lista, perché anche Goldband suonerà a Pukkelpop quest’estate. Così facendo, stanno scrivendo la storia dei festival: mai prima d’ora una band olandese lo aveva fatto per loro nello stesso anno. E ne sono molto contenti. “È stato un po’ travolgente oggi, e travolgente”, hanno ammesso dopo il loro spettacolo. “Pensiamo onestamente che sia molto speciale e siamo anche molto grati”, aggiunge Milo in quel momento. “Non sappiamo come agire la metà delle volte, motivo per cui siamo così gentili con tutti qui in questo momento”. “Ho anche pensato che fosse molto divertente che tu abbia detto sull’autobus qui, ‘Come dovrei dimostrare che sono grato'”, aggiunge Boaz. “Questo è in realtà molto difficile da mostrare.”

READ  Lukas Dhont vince il Gran Premio di Cannes con 'Close'

Incontrare tutti e tre i conigli Duracell a volte può essere una sfida. I loro pensieri volano in tutte le direzioni, regna il caos e volano le battute. “Forse ora siamo un po’ fastidiosi? Ci trovi fastidiosi?” Vogliono sapere. “Potremmo essere un po’ fuori portata. Vacci piano, ragazzi.” Anche se li perdoniamo volentieri: i tre hanno appena terminato il loro acclamato spettacolo su The Library e sono ansiosi di tuffarsi nella folla della festa. Tranne Boaz, perché è saltato giù dal palco durante la loro esibizione al Rock Werchter e purtroppo è caduto. Il risultato: un calcagno rotto, dieci settimane di gesso. Quindi a Tomorrowland ha dovuto porre fine alla festa seduto. “Quanto è difficile? Cinque. A 27 pollici, sembra. Quindi non ci saranno feste oggi. Lasceremo Boaz qui nel backstage”, ride Milo. “Tipo: è un peccato che tu abbia rovinato la tua estate con il tuo salto, ma io e Karel ci divertiremo. “Ottieni il massimo”, dicono con te. Poi andiamo al caffè”. Ma prima sul palco dell’Euphoria. “Mi piace lo stile hard”, dice Karel. “Ma non da Toikas, che dovrebbe suonare lì. Questo è molto commerciale e non ci piace. Ci piace molto la musica pura, siamo fondamentalisti”.

The Golden Band dopo il loro spettacolo al Tomorrowland: Boaz, MIlo e Karel © Photonews

Lontano dalla musica: Milo ha recentemente partecipato alla versione olandese di “De Slimste Mens”. Ammette: “Ho volato nel frattempo”. “Conoscevo tutte le domande intelligenti, non conoscevo le domande stupide. Sesame Street, Paul Giggs, il lupo mannaro… Non conosco tutte le cose che non hai davvero bisogno di sapere per sopravvivere. ” Sente il desiderio di essere nominato la persona più intelligente del nostro paese? “Lo voglio davvero”, dice eccitato. “La versione fiamminga è molto più bella, ho sentito. Con più umorismo. E Philip Goebbels! “Durante la sua partecipazione, Milo ha anche detto che Goldband è aperto per l’Eurovision Song Contest. Quando oggi chiediamo loro quanto siano seri questi piani, ognuno dice qualcosa di diverso. “E’ il nostro grande sogno” (Mello). “Non lo faccio perché a mio fratello non piace” (Carel). “Ora abbiamo Jean Smit al telefono!” (Boaz). “No, ti invitiamo qui a venire a Curaçao il 20 ottobre. Dormiamo lì, come John Lennon e Yoko Ono. E lì puoi fare tutte le domande che vuoi sull’Eurovision Song Contest”.

Golden Band durante l'esecuzione al Tomorrowland

Golden Band durante l’esecuzione al Tomorrowland © Photonews

Goldband durante la loro esibizione a Tomorrowland, che Boaz ha dovuto suonare seduto

Goldband durante la loro esibizione a Tomorrowland, che Boaz ha dovuto suonare seduto © Photonews

Golden Band durante l'esecuzione al Tomorrowland

Golden Band durante l’esecuzione al Tomorrowland © Photonews

Golden Band durante l'esecuzione al Tomorrowland

Golden Band durante l’esecuzione al Tomorrowland © Photonews

Golden Band durante l'esecuzione al Tomorrowland

Golden Band durante l’esecuzione al Tomorrowland © Photonews

Golden Band durante l'esecuzione al Tomorrowland

Golden Band durante l’esecuzione al Tomorrowland © Photonews

Golden Band durante l'esecuzione al Tomorrowland

Golden Band durante l’esecuzione al Tomorrowland © Photonews

The Golden Band dopo il loro spettacolo al Tomorrowland: Boaz, MIlo e Karel

The Golden Band dopo il loro spettacolo al Tomorrowland: Boaz, MIlo e Karel © Photonews

The Golden Band dopo il loro spettacolo al Tomorrowland: Boaz, MIlo e Karel

The Golden Band dopo il loro spettacolo al Tomorrowland: Boaz, MIlo e Karel © Photonews

Leggi anche:

Goldband misura i danni post-esibizione: frattura del calcagno e dieci settimane di calco in gesso

un’intervista. Goldband pronta alla conquista delle Fiandre: ‘Non male per gli uomini che volevano farcela come cerotto’