QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

E i fornitori di energia addebitano molto di più per tutti i tipi di costi

Il fatto che la bolletta energetica sia aumentata in modo significativo nell’ultimo anno non è solo dovuto all’aumento dei prezzi dell’energia. Il Federal Energy Controller Craig vede che i fornitori hanno aumentato tutti i tipi di costi e margini nell’ultimo anno. Ciò comporta centinaia di euro su base annua.

Ciò riguarda, ad esempio, i costi di gestione, i costi delle multe che i fornitori devono pagare in caso di squilibri del mercato energetico e gli elevati: margini che applicano.

Ad esempio, mentre gli importi degli abbonamenti sono rimasti abbastanza stabili in passato, Creg ha visto un aumento di un quarto sia per l’elettricità che per il gas naturale negli ultimi due anni. Ciò significa un costo aggiuntivo di circa 25 euro in media per la bolletta domestica annuale.

Questo vale anche per i cosiddetti coefficienti e margini che i fornitori prendono. In pratica, l’aumento di questi importi rappresenta un aumento della bolletta annuale di una famiglia media da 100 a 150 euro, sia per l’energia elettrica che per il gas naturale.

Creg si riferisce specificamente a Luminus. “Da alcuni mesi il livello della marginalità è così alto che l’incidenza sulla bolletta annuale di una famiglia media sale a oltre 1.000 euro per l’energia elettrica e per il gas naturale tale aumento sale a 700 euro”.

Creg chiederà ora a tutti i fornitori spiegazioni sui maggiori costi addebitati.

‘stordito

Luminus ha detto venerdì sera in reazione “perplesso” sui commenti di Creg. “Il rapporto travisa i fatti isolando i casi”. Il fornitore di energia conferma che il margine di profitto non è uguale al margine di profitto del fornitore. Ad esempio, a quanto pare, sono inclusi anche i rischi dei fornitori.

READ  Washington Post: Gli Stati Uniti affermano che la Russia era dietro un attacco informatico a Viasat Internet - IT Pro - News

“I picchi temporanei dei margini di profitto per alcuni prodotti Luminus possono essere spiegati da prezzi all’ingrosso elevati e volatili in quel momento, dalla minaccia di penuria di gas e dalla minaccia di introdurre limiti di prezzo, insieme a un coefficiente di lungo termine molto basso”.

Luminus conclude: “Ciò che conta per l’utente finale è il quadro generale, il prezzo complessivo pubblicato su siti di confronto come quello di Vreg”. “Quindi continuiamo a consigliare ai clienti di utilizzare questi siti di confronto per confrontare i prezzi”.