QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

È morto Jerry Lee Lewis, icona del rock and roll

Jerry Lee Lewis è morto all’età di 87 anni. Lo denuncia la sua famiglia. Lewis è meglio conosciuto per la canzone “Great Balls of Fire”.

Jerry Lee Lewis è considerato uno dei pionieri del rock and roll. Nel 1986, è stato il primo a guadagnare un posto nella Rock and Roll Hall of Fame nella sua carriera. La morte è stata confermata dalla sua amministrazione.

L’artista ha imparato da autodidatta a suonare il pianoforte all’età di nove anni e ha suonato per la prima volta in pubblico all’età di quattordici anni. Oltre alla sua canzone di successo Great Balls of Fire, pubblicata nel 1957, Lewis ha avuto anche successi con Whole Lotta Shakin’ ‘Goin’.

Lewis ha sofferto di problemi di salute ultimamente. All’inizio di questo mese, era troppo malato per partecipare al concerto per essere inserito nella Country Music Hall of Fame. Secondo la sua direzione, il cantante ha contratto l’influenza. Il cantautore Kris Kristofferson ha accettato il premio a suo nome e in seguito lo ha presentato allo stesso Lewis.

Il cantante è stato sposato sette volte nella sua vita. All’inizio degli anni ’50, Dorothy Barton fece la sua prima moglie. Alcuni anni dopo, Lewis ha scioccato il mondo sposando sua nipote, la tredicenne Mira Jill Brown. Questo matrimonio è durato tredici anni, ma la sua carriera ne ha risentito. Nel 2012 si è sposato per l’ultima volta, questa volta con la sua custode personale Judith Brown.

La morte di Lewis è stata erroneamente annunciata da TMZ la scorsa settimana. Un portavoce di Lewis ha smentito la notizia, dicendo che il sito di intrattenimento statunitense si basava su “informazioni anonime che non avevano senso”.

READ  Alec Baldwin dopo una sparatoria fatale sul set: "Ho...

Ecco alcune date importanti della vita di una leggenda del rock and roll:

29 settembre 1935: Nasce a Ferede, Louisiana, negli Stati Uniti meridionali.

1956: Partecipa a una registrazione leggendaria a Memphis, Tennessee, con tre leggende del rock e del country: Elvis Presley, Karl Perkins e Johnny Cash.

– 1957: Incide “Whole lotta shakin goin on”, la canzone che insieme a “The Great Balls of Fire” lo rende una delle più grandi star dell’epoca.

– 1958: La stampa viene a sapere del suo matrimonio con la nipote di 13 anni, cosa che racconta. La coppia ebbe due figli prima di separarsi nel 1970.

1968: Ritorna ai vertici con gli album country.

1986: Inserito nella Rock and Roll Hall of Fame, The Rock Museum di Cleveland, Ohio.