QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

È una colpa! L’uscita dai Mondiali esita in Germania: “Non so come continuare”. | Coppa del Mondo FIFA 2022

Il Giappone getta la Germania in un profondo lutto. A causa della splendida vittoria sulla Spagna, il campione del mondo 2014 è stato eliminato per il secondo torneo consecutivo.

“Siamo là fuori, che enorme imbarazzo”, dice Bild. La Germania ancora una volta mostra troppo poco e fallisce nella fase a gironi.

L’uscita ha colpito duramente la Germania. Coperta che invecchia Thomas Müller (33) si assume la responsabilità e parla alla stampa. “È un completo disastro”, concorda l’attaccante del Bayern Monaco.

“Non so come andare avanti,” dice malinconicamente. Pertanto, Muller vede nella vittoria sul Costa Rica il suo addio alla nazionale.

“C’è la possibilità che questa sia la mia ultima partita. Vorrei dire qualche parola ai tifosi tedeschi…”

“È stato un piacere, carissimi. Abbiamo passato dei bei momenti. Ho cercato di mostrare il mio cuore in campo in ogni partita”.

“Anche se non sempre tutto ha funzionato, l’ho fatto con amore”, sono state le emozionanti parole conclusive di Mueller. Spero che sarà accolto a braccia aperte nel suo paese d’origine.

Tuttavia, uno scenario come Roberto Martinez non è arrivato ai tedeschi.

Hansi Flick ha risposto dopo l’uscita dalla Coppa del Mondo: “Non sono senza parole”. “Posso dare un buon posto a questa partita. Ero davvero arrabbiato dopo il primo tempo. Il modo in cui abbiamo reso forti gli avversari con disattenzione non era proprio possibile. Abbiamo avuto infinite possibilità di segnare tre o quattro gol”.

“L’eliminazione non ha deciso oggi, ma 20 minuti contro il Giappone sono stati micidiali. Avremmo potuto anche fare il 2-1 contro la Spagna”.

READ  Anche dopo una brutta sosta, Verstappen ha ottenuto la sua tredicesima vittoria e la sua squadra ora è anche campione del mondo | Formula 1

“Non abbiamo giocato in modo efficiente in questo torneo”, ha continuato Flick, indicando il suo desiderio di rimanere come allenatore della nazionale. “Mi sto divertendo. Abbiamo una buona squadra con giocatori promettenti che bussano alla porta”.